Giovedý 29 Ottobre00:40:53
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cattolica: nuovi asfalti e ora al via il progetto per il nuovo palazzetto sportivo

La struttura nascerà nell'area del Vgs, definita dal sindaco "una lacerazione urbana"

Attualità Cattolica | 13:20 - 17 Settembre 2020 Nuovo asfalto in via del Partigiano e in via Leoncavallo (gallery) Nuovo asfalto in via del Partigiano e in via Leoncavallo (gallery).

Proseguono a Cattolica i cantieri di riqualificazione della città. Si è conclusa in questi giorni anche la riasfaltatura della via Leoncavallo che è andata ad aggiungersi a recenti interventi di messa in sicurezza riguardanti le vie del Partigiano, Cabral e Primule. In precedenza si è lavorato anche in via Francesca di Rimini, nel tratto tra le vie Allende ed Isotta, per il completamento degli interventi avviati da Hera per il rifacimento della fognatura.

Nel dettaglio, dopo aver atteso l'assestamento dello scavo, si è proceduto alla sistemazione della banchina stradale ed il ripristino di tutta la parte viabilistica. Nel complesso si tratta di una area cittadina con importanti arterie di scorrimento in cui insistono edifici scolastici (medie Filippini, il nido Celestina Re, l'infanzia Ventena e primaria Carpignola), sportivi (stadio Calbi, centro tennistico Queen's Club e piscina) ed il vicino presidio ospedaliero. A questi si aggiunge l'area del Vgs della quale, proprio in questi giorni, è stata messa disposizione della comunità uno spazio ulteriore di parcheggio tra le vie Carpignola e Del Partigiano grazie alle opere di urbanizzazione dei lotti 1 e 2.

«L'obiettivospiega il sindaco Mariano Gennari - è dare attuazione ad un mio impegno assunto con la Città in campagna elettorale. L’area del Vgs è una lacerazione urbana che merita di essere ricucita anche attraverso la riqualificazione di tutta l’area circostante». Ed in questo senso, dopo la riqualificazione dello Stadio Calbi, l’efficientamento della piscina e i lavori per il nuovo centro tennistico, l’amministrazione comunale di Cattolica è al lavoro per portare avanti il progetto strategico di un nuovo palazzetto dello sport proprio all’interno del Vgs. grazie al recupero della struttura dismessa precedentemente destinata a Bowling. 

Si aggiunge, così, un tassello ulteriore al “Campus Sportivo” che l’Amministrazione cattolichina sta realizzando già dal suo insediamento. «Gli uffici del Comune continua Gennari - hanno lavorato alla realizzazione di un progetto di fattibilità tecnico economica, dal valore complessivo di 2,7 milioni, a firma del Dirigente Baldino Gaddi e dell'architetto Carlo Palmerini». Lo stesso Gaddi sottolinea come quella del recupero del Bowling potrebbe sicuramente rappresentare una delle best practice di recupero degli spazi degradati delle periferie urbane: «il nuovo palazzetto potrebbe divenire un centro d'eccellenza dell'impiantistica sportiva Romagnola». «Non sarà una cattedrale nel deserto aggiunge Gennarima nascerà in un distretto sportivo ed educativo, proponendosi sicuramente quale volano fondamentale per la destagionalizzazione turistica del territorio». 

Infine, tra i prossimi interventi in calendario, indicativamente tra la fine di settembre ed i primi di ottobre, vi è anche alla riqualificazione della piccola area verde comunale dei “Giardini Primavera” in via Castelfidardo, nei pressi dell'intersezione con la via Costa.