Sabato 26 Settembre12:05:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus: in Romagna è ancora 'scenario verde' per gli ospedali

Ma i reparti di malattie infettive verso saturazione: 20 posti disponibili nel territorio

Attualità Rimini | 14:33 - 15 Settembre 2020 Ospedale Infermi di Rimini Ospedale Infermi di Rimini.

 Ad oggi in Romagna "siamo ancora nello scenario verde" dei tre identificati dal piano aziendale di metà luglio dell'Ausl di area vasta riguardo alla disponibilità dei posti letto in terapia intensiva e sub-intensiva per fare fronte all'epidemia di coronavirus. Anche se "si stanno avvicinando alla saturazione le Malattie infettive", dove ad oggi i posti letto occupati sono 35 su 55. A spiegarlo è il direttore sanitario dell'Ausl Romagna, Mattia Altini. "Questo modello organizzativo - ha detto nel corso di una conferenza stampa - ha automatizzato in tutti i presidi ospedalieri del nostro territorio cosa deve accadere in termini di disponibilità di posti letto al fine di trovarci pronti di fronte all'emergenza, che comunque stimiamo non sarà come quella che abbiamo vissuto, perché i comportamenti dei cittadini si sono di molto modificati". I reparti dunque hanno ora un piano per mutare i propri assetti all'evolversi dell'epidemia. Nell'ultima settimana sono stati 300 i nuovi casi di coronavirus in Romagna su 15mila tamponi eseguiti. L'autunno "fa un po' meno paura a condizione che tutta la comunità continui a rispettare le regole di comportamento", ha detto Altini a margine dell'incontro. Sul fronte scuole, per il direttore sanitario la sfida "sarà quella di fare una campagna vaccinale anti-influenzale fortissima per evitare che ci sia il dubbio se è Covid o influenza, e la possibilità di gestire quel dubbio a casa, con un tampone rapido".