Domenica 20 Settembre15:56:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Taglio parlamentari, Sindaco Riccione voterà no: "referendum populista e monco"

Renata Tosi invita i cittadini ad andare a votare "per vedere il loro grande bluff"

Attualità Riccione | 13:19 - 15 Settembre 2020 Renata Tosi, sindaco di Riccione Renata Tosi, sindaco di Riccione.

Si schiera per il No, in tema referendum del 20-21 settembre, il sindaco di Riccione Renata Tosi. Fervente oppositrice del governo giallorosso, invita i cittadini ad andare a votare, essendo un referendum senza quorum: "Andiamo a votare per vedere il loro grande bluff". Evidenzia il primo cittadino della Perla Verde: "E' la terza volta in 14 anni che a noi cittadini chiedono se vogliamo ridurre il numero delle persone che dovrebbero rappresentarci in Parlamento, sappiamo come è andata a finire. Su questo quesito sono cadute teste e Governi perché dietro la bandiera del riformismo c'è sempre stata una volontà di riconfermarsi al potere. Riconferma che dai cittadini non è mai arrivata". Tosi aggiunge: "Fermo restando che i civici sono liberi di votare come meglio credono, io ribadisco che voterà no, perché è un referendum populista, monco, che non vuole colpire la casta, ma fare un'operazione di marketing e immagine". Secondo la Tosi, il referendum non si pone "il problema della rappresentatività" e non mette in campo una vera riforma che "premi la qualità delle persone, la preferenza e la giusta collocazione territoriale del candidato".