Sabato 26 Settembre12:07:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Abbonamento annuale di Start Romagna, niente rimborso per i pensionati

La segnalazione di una nostra lettrice

Attualità Rimini | 08:10 - 15 Settembre 2020 Abbonamento annuale di Start Romagna, niente rimborso per i pensionati

Fa ancora discutere l'argomento rimborso da parte di Start Romagna per gli abbonamenti non usufruiti a causa del lockdown di questa primavera. Ce lo racconta una nostra lettrice: «Sono figlia di una vedova pensionata che vive con la pensione di reversibilità di mio padre: mi sono messa in contatto con Start romagna da luglio di quest'anno per chiedere il rimborso inerente al periodo Covid dell'abbonamento di mia mamma (annuale) ma di tutto punto , fino alla data odierna mi scrivono che gli unici aventi diritto a tale rimborso sono i pendolari e gli studenti, ma i pensionati? Le persone con disabilità? Le persone comuni? Spero si possa fare chiarezza».

Ecco allora di seguito la precisazione dell'azienda:

«La risposta data alla signora è corretta, tanto meno si tratta di un disservizio. Start Romagna applica, al pari di tutte le altre aziende del trasporto pubblico, le norme che hanno regolamentato il rimborso, disposto per pendolari, ossia lavoratori e studenti. Al link sono riepilogati anche i provvedimenti normativi e le linee quadro di riferimento».