Sabato 19 Settembre00:49:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione, Gabicce Gradara e Vis Misano non riescono a superarsi (0-0)

La squadra ospite ha colpito un palo e sbagliato un penalty (parata di Celato). Legno anche di Intilla

Sport Gabicce Mare | 19:48 - 12 Settembre 2020 Amichevole Vis Misano Gabicce Amichevole Vis Misano Gabicce.

Finisce 0-0 allo stadio Magi l’amichevole tra Gabicce Gradara e Vis Misano, entrambe alle prese con alcune defezioni: tra i padroni di casa Fulvi e Tatò Giuseppe (e nel corso del match sono usciti Passeri e Roselli per risentimento muscolari); Ricci, Lepri, Pironi e Santoni sul fronte ospite (Stella è poi uscito a fine primo tempo).

Un match che non ha lesinato emozioni, soprattutto nel primo tempo. In apertura, la Vis Misano, apparsa più frizzante (la Coppa Italia scatta il 27, il campionato l’11 ottobre) ha sfiorato il gol (tiro alto sulla traversa) dopo una bella combinazione sulla sinistra; al 7’ i padroni di casa sono pericolosi con Cinotti servito da Innocentini; al 17’ Serafini  ha visto ribattuta in angolo la sua conclusione; al 25’ il 2002 Mussoni colpisce il palo alla destra di Celato; al 29’ la Vis Misano si è procurata un rigore: fallo di Sabattini su Mussoni servito in profondità da Bacchiani: il portiere Celato intuisce la traiettoria e in volo respinge il tiro alla sua destra di Serafini. Al 34’ Grassi su punizione impegna Alessandroni e al 36’ Serafini calcia a lato dopo aver rubato palla a Innocentini.

Nella ripresa consueto valzer di sostituzioni con le due squadre che cercano di superarsi. Al 13’ Antonelli, su cross di Pratelli tira alto, legno anche per Intilla alla mezzora dalla trequarti campo dopo una bella azione personale.

SPOGLIATOI Il tecnico del Gabicce Gradara Massimo Scardovi spiega: “Nel primo tempo non abbiamo fatto bene di fronte ad un avversario più brillante di noi, organizzato, formato da più di un giocatore brevilineo, ma succede in fase di preparazione che per noi è anche più lunga visto che il campionato nella Promozione Marche inizia oltre metà ottobre. Tra l’altro per la mia squadra era la terza partita in sette giorni. Siamo stati un po’ nervosi, abbiano fatto poco movimento senza palla, buttato via dei palloni, difetti che in avvio di preparazione sono normali. Queste prime partite, messe in calendario prima del rinvio del campionato,  mi servono per valutare varie situazioni di gioco (nella seconda parte della rripersa dal 4-3-3 si è passati al 4-2-3-1) e i giovani. Ora faremo più allenamenti, lavoreremo più sull’aspetto fisico e tattico”.

Da parte sua il tecnico della Vis Misano Gianluca Righetti sottolinea: “Mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra, la sua applicazione. E’ stata una buona partita in vista di Coppa Italia e campionato”.

IL TABELLINO

GABICCE GRADARA: Celato, Granci (1’ st. Della Chiara), Costa (17’ st. Carburi), Vaierani (24’ st. Ugoccioni), Passeri (27’ pt Freducci), Sabattini, Bastianoni (24’ st. Intilla), Grassi (1’ st. Grandicelli), Vegliò (24’ st. Cinotti), Cinotti (1’ st. Roselli, 13’ st. De Mattei), Innocentini (1’ st. Magi Luca). All. Scardovi.

VIS MISANO: Alessandrni (25’ st. Belletti), Pratelli (21’ st. Imola), Tonini, Marconi (1’ st. Laro), Antonetti, Imola (1’ st. Marchegiani), Muccioli, Serafini, Stella (42’ st. Antonelli), Mussoni, Bacchiani.  All. Righetti.

ARBITRO: Vagnini di Rimini