Venerdý 18 Settembre08:29:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Misano: in Motogp dominio Yamaha, pole Vinales e Rossi quarto

Bene Morbidelli, secondo tempo. In Moto 3 é Migno il migliore degli italiani, quarto

Sport Misano Adriatico | 15:49 - 12 Settembre 2020 Vinales (foto SnapShot). In Gallery Morbidelli e Valentino Rossi Vinales (foto SnapShot). In Gallery Morbidelli e Valentino Rossi.

Maverick Vinales sulla Yamaha ha conquistato la pole del Motogp di San Marino in programma domani sul circuito di Misano, settima tappa del mondiale 2020. Ottimo secondo tempo per Franco Morbidelli, seguito dal leader del mondiale Fabio Quartararo. Quarto tempo e seconda fila per Valentino Rossi. E' dominio assoluto delle Yamaha nelle qualifiche del motogp di Misano. Quattro moto della casa giapponese occupano i primi quattro posti della griglia di partenza della sesta prova del Mondiale 2020 in programma domani. Il quinto tempo è stato fatto dall'australiano Jack Miller, poi Francesco Bagnaia, Alex Rins è settimo, Joan Mir ottavo Andrea Dovizioso nono e Johnny Zarco decimo. Vinales ha fatto il record della pista, percorrendo il miglior giro in 1'313411 staccando Morbidelli di 312 millesimi, Quartararo di 380 e Rossi di 466.

MOTO 2. La pole è di Sam Lowes (EG 0,0 Marc VDS) 1’36.170, ma il pilota britannico domani partirà dai box per scontare la penalità dal GP precedente. Anche per lui un tempo straordinario, un secondo e tre decimi al di sotto della pole 2019 di Di Giannantonio. In griglia la pole position è quindi per Remy Gardner (Onexox TKKR SAG Team) con 1’36.424, al suo fianco in prima fila Luca Marini (SKY Racing Team VR46) a meno di un decimo e Marco Bezzecchi (SKY Racing Team VR46) vicinissimo.

MOTO 3. Il giapponese Ai Ogura (Honda Team Asia) ha conquistato la sua prima pole in carriera in Moto3, segnando il miglior tempo nelle qualifiche del Gp di San Marino e della Riviera di Rimini. In prima fila, tutta di marca Honda, ci saranno domani anche Gabriel Rodrigo e Tatsuki Suzuki, poleman e vincitore nel 2019 sulla pista di Misano. Andrea Migno (SKY Racing Team VR46) è il migliore degli italiani e miglior pilota Ktm, apre la seconda fila, dove ci sono anche Romano Fenati (Husqvarna) e Raul Fernandez. Tra gli altri italiani, Celestino Vietti ha fatto segnare il settimo tempo, Tony Arbolino il nono e Riccardo Rossi il 12/o.