Domenica 24 Gennaio06:54:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio 1a Cat: Athletic Poggio, arriva l'esterno Alex Gazzoni

Classe 2000, ha militato nel Vallesavio e nel Del Duca Ribelle

Sport Poggio Torriana | 11:02 - 12 Settembre 2020 Alex Gazzoni con la maglia dell'Athletic Poggio Alex Gazzoni con la maglia dell'Athletic Poggio.

L'Athletic Poggio si assicura le prestazioni dell'esterno Alex Gazzoni.  Nato a Cesena nel 2000, si tratta di un giocatore dalle doti estremamente offensive, abile nel saltare l'uomo e giocare palla. Caratteristiche esaltate dall'essere ambidestro, con la possibilità quindi di poter agire su entrambe le fasce ed anche come trequartista. 

Nel 2017, neanche maggiorenne, l'esperienza col Vallesavio (Prima Categoria) mentre l'anno successivo festeggia la vittoria della Coppa Emilia col Del Duca Ribelle, centrando quindi la promozione in Eccellenza.  Poi l'esperienza in America. 

"Avevo sentito parlare della possibilità di giocare e studiare negli Stati Uniti, approcciando questa eventualità in maniera pacata, senza riporre speranze eccessive o cariche di ansia. - racconta Gazzoni - Ho partecipato al provino in programma a Milano ed è andato davvero molto bene. Mi hanno ripreso ed il video è stato messo a disposizione dei college americani, ed uno di questi mi ha contattato. Nel febbraio del 2019 ho sostenuto gli esami di lingua per poter partire quindi ad ottobre. Nei periodi di studio vivo a New York, frequento Businness Administration e gioco a calcio nei Nyack College Warriors".
La pandemia però ha costretto tutti, incluso l'ex attaccante biancoazzurro, a rivedere le proprie tabelle di marcia. "A causa del Covid a marzo sono dovuto rientrare in Italia, ed ora sempre per il virus non posso partire fino al prossimo febbraio
". 

Nell'attesa di poter riprendere il volo con destinazione New York, il 20enne atleta romagnolo ha deciso di sposare la causa bernese: "Uno dei nuovi arrivati all'Athletic è un mio amico e da lì è nato tutto. Non sapevo neanche la squadra stesse cercando innesti. A colpirmi particolarmente la
voglia di crescere di questa società e, ancor più nello specifico, la forte volontà di avermi in rosa. Mai nessuno si era interessato così tanto al sottoscritto. Parlando col Presidente Lapenta ho capito che il Poggio sta lanciando un progetto serio, e la voglia di migliorare è incredibile. L'ambiente poi è molto bello e tranquillo. Lo stesso Presidente mi ha confermato che "è un po' come essere a casa". Quindi ho deciso di vestire questi colori, nella speranza di rendermi utile e togliermi delle soddisfazioni
". 

Ufficio stampa At.Poggio

< Articolo precedente Articolo successivo >