Domenica 20 Settembre03:59:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Morciano: ecco come avviene la ripartenza delle scuole

Definite le linee guida dell’istituto comprensivo ‘Valle Del Conca’. Interventi del Comune per 100.000 euro

Attualità Morciano di Romagna | 12:39 - 11 Settembre 2020 Piazza del Popolo di Morciano Piazza del Popolo di Morciano.

Un ritorno tra i banchi in sicurezza e senza radicali impatti per gli alunni e le loro famiglie. L’istituto comprensivo ‘Valle Del Conca’ di Morciano di Romagna, su indicazione del collegio docenti e del consiglio d’istituto, ha deliberato in queste ore le linee guida per consentire la partenza dell’anno scolastico 2020/2021 nel rispetto delle normative in materia sanitaria per quanto riguarda scuola dell’infanzia ‘Mariotti’, scuola primaria ‘Lunedei’ e scuola secondaria di primo grado ‘Broccoli’.

Da segnalare, anzitutto, la conferma del monte ore previsto per ciascun segmento scolastico e del servizio mensa, che verrà regolarmente erogato per la scuola primaria (il refettorio garantirà 122 posti per ciascun turno che saranno due sfalsati) grazie anche alla riorganizzazione degli spazi adottata in questi giorni. Dal 9 ottobre partirà anche il servizio mensa della scuola dell’infanzia, con i pasti che saranno consumati in aula come da prassi.

Sono stati inoltre ultimati, entro i termini previsti, i lavori di adeguamento e ampliamento di aule, spazi comuni e infrastrutture, finanziati dal Comune di Morciano con un importo di oltre 100mila euro allo scopo di favorire e agevolare la permanenza a scuola di studenti, docenti e personale Ata. Definite, inoltre, le modalità di ingresso/uscita e scaglionamento, che hanno richiesto un’analisi attenta delle diverse esigenze delle famiglie: non si escludono successive modifiche per meglio adeguarsi alle necessità che si presenteranno con l’avvio dell’anno scolastico. L’obiettivo è quello di garantire una collocazione delle scolaresche nelle aule più idonee ad accoglierle. Sulla base di ciò sono stati quindi definiti gli orari. 

INGRESSO USCITA DAI PLESSI. Scuola secondaria di primo grado ‘Broccoli’. Orario: 8-13, dal lunedì al sabato. A partire dalle 8  avverrà il posizionamento in sicurezza degli studenti nel cortile (dove si sta ultimando la nuova segnaletica orizzontale): l’ingresso avverrà in maniera scaglionata ma veloce, seguendo appositi percorsi, utilizzando anche le scale antincendio e le porte di sicurezza. 

Scuola primaria ‘Lunedei’. L’orario previsto – in via non definitiva – è il seguente. Tempo pieno: 8.10 /16.10. Tempo Normale: ingressi scaglionati. Alle 8.15 le classi terze, quarte e quinte, dalle 8.20 prime e seconde. Dovrebbero essere utilizzati entrambi gli ingressi, quello grande (lato campo sportivo) e quello principale. Si prevede che nell’arco di 15 minuti tutti e 400 gli studenti possano essere all’interno dell’edificio.

Scuola dell’infanzia ‘Mariotti’. Orario: dal 14/09 al 09/10/2020, senza mensa scolastica, dalle 8 alle 13. Dalle 8 alle 9.30 in via Platani si ipotizza l’ingresso di 5 sezioni per un totale di 75 alunni + 1 genitore per bambino. Dalle 8 alle 9.30 in via dei Pini dovrebbero invece entrare due sezioni per un totale di 27 alunni +1 genitore per bambino. Ingresso genitori: l’adulto dovrà indossare la mascherina, igienizzare le mani firmare il registro ingresso/uscita, consegnare il bambino alla porta della sezione al docente, tutto questo rispettando le distanze e i percorsi segnati sul pavimento che indicano i percorsi ingresso e uscita. L’uscita verrà effettuata dalle ore 12,00 alle ore 13,00 rispettando le indicazioni date per l’ingresso. L’uscita durante l’inserimento e durante uscite eccezionali verrà fatta alla porta della sezione, per limitare gli ingressi dei genitori negli spazi scolastici evitando in questo modo i rischi, rispettando l’ordine dato per l’ingresso. Entrano nella struttura scolastica non più di 10 adulti +bambino alla volta in via dei Platani e non più di 5 genitori+ bambino in via dei Pini. Al cancello saranno presenti le Giacche Verdi per gestire la fase di afflusso e deflusso.

INTERVENTI DEL COMUNE. Il Comune, con un investimento di oltre 100mila euro, ha provveduto alla realizzazione di un’ampia aula presso la scuola primaria al primo piano, là dove esistevano due aule destinate a biblioteca; sono stati eseguiti lavori di manutenzione straordinaria presso il refettorio, rifacimento pareti di cartongesso e relativa imbiancatura. Sempre presso la scuola primaria, sistemazione della raccolta delle acque piovane esterne all’istituto e interne che puntualmente allagavano l’area verde posta all’ingresso dell’istituto. Questo per rendere sempre utilizzabile una importante area verde aperta.

Presso la scuola dell’infanzia, realizzazione di nuovi bagni e di una nuova aula Covid così come previsto dalle recentissime disposizioni ministeriali emanate. Sempre presso la scuola dell’infanzia investimento per la realizzazione di nuovi tendaggi esterni (4) che possano ospitare i bambini nella bella stagione.

Presso la Broccoli, abbattimento di tramezzature con spostamento impianti elettrici lim e presidi didattici al piano terra e primo piano per realizzare due ampie aule. Il tutto col riposizionamento/rimozione del mobilio per fare spazio ai banchi monoposto distanziati.