Mercoledý 23 Settembre08:07:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini sede ideale per lo smart working: al via la campagna social

Si calcola che l’estate 2020 abbia visto oltre il 20% dei lavoratori smart, trasferirsi in località di vacanza

Attualità Rimini | 11:27 - 11 Settembre 2020 Smart working Smart working.

Lo smart working è entrato nella quotidianità di oltre 8 milioni di Italiani. Una rivoluzione delle abitudini che ha già cambiato la mentalità delle aziende, che in molti casi hanno deciso di adottare questa modalità di lavoro anche per il futuro. Un cambiamento di tale portata può aprire nuovi orizzonti anche alle destinazioni turistiche, purché siano adeguatamente strutturate. Perché il lavoro agile non necessariamente dev’essere svolto dalla propria abitazione. Si calcola che l’estate 2020 abbia visto oltre il 20% dei lavoratori smart, trasferirsi in località di vacanza. Segno che già una profonda trasformazione è in atto.
E qui entra in gioco Rimini. Le sue caratteristiche la rendono particolarmente adatta a candidarsi quale sede ideale per lo smart working, in quanto è sì una nota destinazione turistica ma al contempo è  una città capoluogo con la completezza dei servizi correlati. Una città ben collegata con tutta Italia, corredata da una rete in fibra, con un’ottima copertura telefonica, con un’ospitalità tra alberghi e residence capace di soddisfare anche il lavoratore più esigente: camere confortevoli, wi-fi, sale meeting, impianti di videoconferenza, disponibilità 24 ore al giorno 7 giorni su 7, tutto l’anno. Molte strutture riminesi possono dunque funzionare da “smart work hub”, perché hanno già, di fatto, le dotazioni necessarie.
E se a tutto questo si aggiunge Rimini, viva tutto l’anno, con la sua proverbiale accoglienza, l’enogastronomia, i nuovi contenitori culturali, il mare d’inverno, l’entroterra, le vie dello shopping… Otteniamo la location perfetta per vivere l’attività lavorativa in modo efficiente e ottenere nel contempo spazi e tempi per rigenerarsi da soli o in compagnia lungo il corso di tutte le stagioni.
Ecco perché VisitRimini lancia una campagna geotargettizzata sui social media per introdurre il concetto di destinazione smart tutto l’anno, con soluzioni lavorative capaci di soddisfare tutte le esigenze. La campagna prenderà avvio nella settimana dal 14 settembre e sarà pianificata sui principali social network, con post sponsorizzati che indirizzeranno al sito visitrimini.com dove sarà possibile richiedere offerte totalmente personalizzate.
"Non importa se si tratta di 3 giorni, di una settimana o di un mese – commenta Valeria Guarisco, destination manager di VisitRimini –. Ciò che conta è cominciare a far sapere che a Rimini è possibile lavorare a distanza e rilassarsi allo stesso tempo. È un modo per interrompere la monotonia del lavoro da casa senza abbandonare i propri impegni, ritrovando quell’energia nuova, che questa terra è in grado di procurare tutto l’anno".