Martedý 22 Settembre22:58:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Scuolabus, Comune di Rimini: 'Nostre tariffe inalterate, nonostante aumento costi'

Dall'assessore Frisoni plauso anche per le strategie della giunta regionale

Attualità Rimini | 14:17 - 09 Settembre 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Il 14 settembre riaprono le scuole e a Rimini si respira ottimismo, da parte dell'amministrazione comunale: in ambito trasporto scolastico, da Palazzo Garampi, per ciò che concerne il servizio di scuolabus nel Comune di Rimini, commentano così: «Quest'anno con un'attenta politica della spesa, le tariffe sono inalterate, nonostante l'aumento dei costi». Più in generale, «si amplia invece la platea della gratuità sul fronte del trasporto pubblico scolastico e sono state assegnate risorse importanti dalla Regione per i potenziamenti necessari al servizio di trasporto pubblico per garantire i distanziamenti». Nel dettaglio, sono i 16 milioni che la regione Emilia Romagna ha stanziato per potenziare le corse. In più è stata introdotta la gratuità del servizio di trasporto pubblico per i ragazzi fino a 14 anni: sono 11.000 quelli della provincia di Rimini che ne beneficeranno. «Un'azione che il Comune di Rimini ha già adottato da qualche tempo, quando ha concesso la gratuità nell'uso del trasporto pubblico locale ai bimbi delle elementari dai 6 ai 10 anni, dallo scorso anno estesa anche a MetroMare, e che oggi, grazie all'investimento che anche la Regione fa su questa scia, si amplia fino ai ragazzi delle scuole medie», spiega l'assessore Roberta Frisoni. 

ABBONAMENTO GRATUITO PER GLI UNDER 15.
Il nuovo abbonamento è costituito da una card a cui hanno diritto i ragazzi e le ragazze nati tra il 2007 e il 2014, che frequentano le scuole primarie e secondarie di primo grado e che consente l'accesso gratuito ai servizi urbani di trasporto pubblico e ai servizi extraurbani su bus e ferroviari su rete regionale. Per i residenti nelle 13 città della regione con più di 50mila abitanti che frequentano la scuola primaria (nati nel periodo 2010-2014), le società di trasporto pubblico regionali (Tper, Start, Tep, Seta) stanno provvedendo in questi giorni all'invio dell'abbonamento personale caricato anche su supporto elettronico, direttamente a domicilio, mentre i ragazzi e le ragazze della scuola secondaria di primo grado fino alla terza media (nati nel periodo 2007-2009) potranno scaricare l'abbonamento annuale personale urbano sul proprio cellulare mediante l'app Roger gratuita o richiedere la card di abbonamento su supporto elettronico anche online.