Luned́ 28 Settembre19:47:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Anche a Cattolica le scuole sono pronte a riaprire in sicurezza

Spazi soddisfacenti e nuove aule alla Repubblica

Attualità Cattolica | 12:12 - 08 Settembre 2020 Anche a Cattolica le scuole sono pronte a riaprire in sicurezza

Dal sopralluogo del lunedì di dirigenti e tecnici comunali al plesso scolastico Repubblica in vista della ripresa delle lezioni a Cattolica, dopo la conclusione degli interventi previsti, emerge una generale tranquillità sulla ripresa in piena sicurezza delle lezioni in classe.

Le sedi scolastiche si sono “rimodellate” secondo i più recenti criteri di sicurezza seguendo i protocolli sanitari in vigore. In particolare presso il plesso della scuola Repubblica lavori iniziati nella penultima settimana di agosto. Sono stati adeguati gli spazi finora destinati al laboratorio all'immagine ricavando quattro aule aggiuntive. Su tutti gli edifici scolastici si sono effettuate verifiche ad infissi e serramenti per garantire la sicurezza degli ambienti ed una ottimale areazione. Inoltre, in coerenza con le risultanze, si è provveduto a piccoli interventi che garantiscono la salute e la tenuta degli intonaci a seguito delle verifiche mediante sfondellamento di solai e soffitti. È stato sottolineato, inoltre, come gli spazi a disposizione soddisfino le esigenze rappresentate dal personale scolastico ed il distanziamento tra i banchi rispetti i protocolli vigenti.

“Gli interventi di sistemazione e di adeguamento degli edifici – sono essenziali e gli uffici comunali hanno impegnato forze, attenzione e lavoro, - commenta l'assessora alla scuola Maria Luisa Stoppioni - ma sta nondimeno a cuore all'amministrazione la ripartenza delle scuole ed il mantenimento di quella qualità, didattica ed educativa, che ha caratterizzato da lungo tempo gli istituti di Cattolica. In questi anni difficili ed incerti va semmai potenziato lo sforzo a porre sempre in primo piano le garanzie formative e culturali che concorrono alla crescita in salute dei nostri bambini”.

Nel frattempo, si sono sono quasi ultimati anche i cantieri per la riasfaltatura delle arterie cittadine in cui insistono edifici scolastici: via Del Partigiano, Primule e Cabral. Quest'ultima è importante asse di scorrimento che conduce alle scuole medie Filippini, il nido e l’elementare Carpignola, al centro sportivo, all'ospedale, al centro commerciale, ed a tutta la zona residenziale a monte della ferrovia. Per tutte le vie interessate dai lavori è stata effettuata la fresatura la superficie del manto di usura esistente ed una fresatura più profonda per alcune zone da bonificare con posa di strato di binder (uno strato bituminoso di collegamento). Entro questa settimana i cantieri si concluderanno con la nuova segnaletica orizzontale che andrà ad interessare anche tutte le aree a parcheggio delle scuole. Questi lavori di riqualificazione stradale fanno parte dell’ottavo lotto dell'accordo quadro per un intervento complessivo che ammonta ad oltre 222mila euro.