Sabato 26 Settembre00:44:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Triathlon, campionati italiani: bronzo per Alice Alessandri tra le Youth A

Mirko Lazzaretto quarto e sesta Lisa Schanung. A Civitanova Marche bronzo per Tommaso Giorgetti 

Sport Rimini | 09:58 - 08 Settembre 2020 Foto di Roberto Del Bianco Foto di Roberto Del Bianco.

Oltre 500 giovani triathleti si sono dati appuntamento nel fine settimana appena concluso a Lovadina (TV) al lago “Le Bandie” per i campionati Italiani di Triathlon. Una manifestazione che ha di fatto segnato il ritorno alle competizioni per il mondo giovanile delle multidiscipline dopo il lockdown determinato dalla diffusione del Covid-19. L’Asd Triathlon Duathlon Rimini era presente con sei atleti accompagnati dal tecnico Alex Manzi e dalla presidente Romina Ridolfi. La due giorni di gare, svoltesi tutte secondo la formula “a cronometro” con gli atleti che sono partiti individualmente a 30” l’uno dall’altro, ha visto nella giornata di sabato gareggiare tutte le categorie maschili oltre alle juniores femmine.


Ed il miglior risultato di giornata è arrivato proprio da questa categoria con l’undicesimo posto della modenese Ludovica Severi, dalla scorsa stagione tesserata per il TDRimini, al termine di 1h 09’ 38’’di gara. Meno performanti i risultati dei ragazzi in gara che hanno pagato, soprattutto i più giovani, sia la poca esperienza con la formula a cronometro sia una preparazione non completa per via dei mesi di lock-down. Gianluca Sarti, classe 2006, ha chiuso tra gli YA al 36°, Marco Signoretti ha terminato tra gli YB al 76° posto, mentre Daniel Casadei ha concluso al 33° posto tra gli Juniores. 

Domenica è stata quindi la volta delle YA femmine che alle 8 in punto hanno dato il via al proprio campionato Italiano. Al termine di una prova avvincente, con una classifica cortissima e con 4 atlete in un fazzoletto di secondi, Alice Alessandri conquista uno splendido bronzo dopo il sesto posto dello scorso anno e Giulia Casadei un meritatissimo quinto posto nonostante i pochi allenamenti nella corsa nelle gambe per via di un lungo infortunio. Le due giovani del TDRimini, assieme all’altra riminese Sara Crociani ( Raschiani Triathlon Pavese) vincitrice della prova, si confermano ancora una volta tra le migliori della loro categoria nel panorama nazionale. Undicesimo posto per la squadra Youth grazie ai piazzamenti di Alessandri, Casadei, Sarti e Signoretti.


“Una due giorni che ci soddisfa e che rappresenta la cartina tornasole della preparazione sin qui svolta con tutte le difficoltà ed i rallentamenti determinati dalle misure contenitive del Covid-19; questo Campionato Italiano di fatto rappresenta una tappa di passaggio nel processo di crescita dei nostri ragazzi ed il punto di partenza per la preparazione invernale della prossima stagione che speriamo potrà essere regolare nelle sue modalità di svolgimento. Per Alice una medaglia importante dopo tanti piazzamenti nelle top 6 nelle scorse stagioni e che dà morale per i prossimi appuntamenti; per Giulia un significativo quinto posto a poco più di un secondo dal podio che dà la misura della bontà del lavoro di ripresa svolto post infortunio” queste le parole del tecnico Alex Manzi che da due stagioni coordina il gruppo giovani dell’ Asd.

Nel Triathlon Sprint di Valmadrera a Lecco, svoltosi sempre nella formula a cronometro, domenica 6 dettembre, quarto posto ad un soffio dal podio per l’under 23 Mirko Lazzaretto, da quest’anno entrato a far parte del sodalizio riminese. Una gara che ha segnato il rientro dopo 14 mesi di assenza dai campi di gara per il giovani atleta veneto e che lo ha visto protagonista fin dalle prime bracciate in acqua. In gara anche  Lisa Schanung e Chiara Cocchi, al primo anno U23, finite rispettivamente 6a e 10a nella gara vinta da Luisa Iogna Prat (DDS).

A Civitanova Marche è andato in scena un triathlon su distanza atipica ad invito. Tra i 200 atleti al via il nostro Tommaso Giorgetti riesce a chiudere sul terzo gradino del podio dietro al pugliese Federico Di Pietro ed al cesenate Lorenzo D’Altri.