Domenica 24 Gennaio08:32:36
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Droga nascosta in bocca e negli slip: pusher arrestato dopo inseguimento sulla spiaggia

E' un 26enne nigeriano, pluripregiudicato, colto sul fatto sul lungomare Tintori di Rimini

Attualità Rimini | 13:24 - 05 Settembre 2020 Poliziotto della Questura di Rimini Poliziotto della Questura di Rimini.

Nelle prime ore della mattinata di oggi (sabato 5 settembre) la Polizia di Rimini ha arrestato un 26enne nigeriano pluripregiudicato, al termine di un inseguimento. Il giovane è stato sorpreso in zona lungomare Tintori, all'altezza dello stabilimento balneare 10, mentre avvicinava dei giovani per offrire loro della droga da acquistare. Alla vista degli agenti della Squadra Volante, si è dato alla fuga correndo verso la spiaggia, venendo però bloccato all'altezza dello stabilimento balneare. Vano il tentativo di non farsi riconoscere, togliendosi durante la fuga il giubbotto. Una volta bloccato, il 26enne ha cercato di liberarsi con la forza, con testate, calci e pugni. In bocca aveva due involucri di cocaina, altri cinque li nascondeva negli slip. Arrestato, il pusher è stato portato all'ospedale Infermi di Rimini per accertamenti: si sospetta che possa aver ingerito altri involucri con le sostanze stupefacenti. Sequestrati anche banconote di diverso taglio e due telefoni cellulari, utilizzati per comunicare con gli acquirenti della droga.

< Articolo precedente Articolo successivo >