Lunedì 28 Settembre10:00:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione, il Gabicce Gradara convince contro la Sammaurese (1-1)

A segno prima gli ospiti con Lisi, replica di Vegliò. Sabato al Magi altro test contro il Novafeltria

Sport Gabicce Mare | 09:18 - 03 Settembre 2020 Un'azione della partita (foto Penzo) Un'azione della partita (foto Penzo).


Nella prima uscita stagionale dopo  dieci giorni di preparazione, il Gabicce Gradara – privo di Grandicelli e del volto nuovo Intilla, giovane attaccante del 2001 proveniente dal Cattolica - ha fermato sul pareggio la Sammaurese (1-1), squadra di serie D, sfoderando una prova convincente sotto il profilo del gioco in una partita giocata a viso aperto in cui le due squadre che hanno cercato invano di superarsi.  La formazione di Scardovi nel primo tempo si è schierata col 4-3-3, nella ripresa col 4-2-3-1. Le reti sono maturate nella ripresa.

Nel primo tempo ospiti in avanti: all’ 8’ è Nisi a farsi pericoloso colpendo di testa a lato in piena area; al 15’ replica di Cinotti il cui tiro in area a botta sicura viene rimpallato dalla difesa della squadra di Protti. Al 37’ nuova conclusione di Cinotti servito in profondità da Grassi: la conclusone del bomber viene respinta  a terra dal portiere Vitiello. Al 30’ lo stesso Vitiello in tuffo respinge una punizione di Grassi che supera la barriera, al 35’ una bella combinazione Bastianoni-Cinotti sfuma nel momento clou. Al 36’ Sammaurese vicina al gol con Pandolfi, che in area spara alto, due minuti dopo un tiro di Gautieri viene respinto in angolo dopo una mischia in area. A fil di sirena Bonandi calcia fuori, alla sinistra di Celato, un rigore  assegnato per fallo di Granci su Pandolfi.

Nella ripresa la solita girandola di cambi. Padroni di casa al tiro già al 5’ con Bastiaboni (alto), al 12’ è Guatieri replica con tiro sul primo palo (parato). Al 15’ Scarponi ha la occasione giusta per sbloccare, ma conclude alto su assist di Giatieri. Al 25’ Sammaurese sfiora il vantaggio: la palla colpisce la traversa, rimbalza sulla riga e la difesa di casa sventa la minaccia. Poco dopo la squadra di Protti va in vantaggio con Lisi (2001, prodotto del settore giovanile) con tiro da dentro l’area, al 30’ il pareggio di Vegliò che sfrutta al meglio una bella azione di Fulvi e un velo di Carburi. Al 40’ il giovane portiere Tatò effettua un bell’intervento ancora su Lisi.

IL TECNICO A fine gara soddisfatto il tecnico del Gabicce Gradara Massimo Scardovi: “Sono contento di quello che la mia squadra ha messo in mostra contro un avversario di due categorie superiore – ha commentato – abbiamo giocato a viso aperto, con  lo spirito giusto e personalità, cercando il più possibile la manovra, girando palla anche se pressati dall’avversario. In zona gol siamo stati sufficientemente incisivi creando più volte situazioni pericolose. Dopo dieci giorni di lavoro non posso che essere soddisfatto”.

La sua squadra è parsa già brillante…

“Non lavoriamo con carichi eccessivi tanto più che la partenza della stagione è slittata di un mese, cerco di rendere il più possibile  piacevole il lavoro usando molto il pallone negli esercizi. Alla partenza vogliamo farci trovare pronti e cercare di spingere subito forte sull’acceleratore”.

Nella foto Penzo un'azione della partita