Mercoledý 23 Settembre17:01:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sgominata banda responsabile di assalti al bancomat, tra gli arrestati un brindisino residente a Rimini

Il 30enne era incaricato dei sopralluoghi, sette le persone arrestate di età compresa tra i 24 e i 71 anni

Cronaca Emilia Romagna | 08:12 - 01 Settembre 2020 Bancomat Bancomat.

Una banda specializzata negli assalti esplosivi agli sportelli bancomat è stata sgominata a Bologna al termine di due indagini, condotte dalla squadra Mobile della Polizia e dai Carabinieri della compagnia Borgo Panigale  con l'operazione 'Metodo Giulietta', così chiamata per il modello di auto utilizzata per i furti. Sette persone, di età compresa fra i 24 e i 71 anni, sono state arrestate. Durante le perquisizioni ad alcuni dei componenti della banda è stato sequestrato materiale esplodente, tra cui una 'marmotta' pronta all'uso. Tra gli arrestati anche un brindisino 30enne residente a Rimini era incaricato dei sopralluoghi. E' stato poi allontanato dal gruppo a causa di scontri con il capo. Gli indagati rispondono a vario titolo di concorso in furto aggravato e detenzione di esplosivi. Al gruppo sono attribuiti tre assalti: uno del 22 agosto in un'agenzia Banca di Imola (bottino sui 10mila euro) e due tentati fra luglio e agosto in provincia di Bologna e un altro in una banca di Lunano in provincia di Pesaro Urbino.