Domenica 24 Gennaio08:34:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, eroina e denaro a volontà: 34enne finisce in manette per spaccio

Per lui misura cautelare del divieto di dimora, in attesa del processo è stato messo in libertà

Cronaca Rimini | 14:19 - 31 Agosto 2020 Il 34enne in attesa del processo è stato rimesso in libertà Il 34enne in attesa del processo è stato rimesso in libertà.

E’ finito in manette nella tarda serata di sabato in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 34enne, tunisino, con dimora a Rimini, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia.
I carabinieri hanno controllato l’uomo, in atteggiamento sospetto, nelle adiacenze del parco Don Luigi Sturzo di San Giuliano a Mare. Sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di cinque dosi di eroina e una consistente somma di denaro, ingiustificata per un uomo che, al momento, non lavora. Lo stupefacente rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.
Per il 34enne sono scattate le manette, arresto che è stato convalidato con la misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Rimini. L’uomo, in attesa del processo dibattimentale fissato al 16 settembre, è stato rimesso in libertà.

< Articolo precedente Articolo successivo >