Marted́ 22 Settembre09:49:10
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

FOTO. Parco del Mare Nord: ripresa l’attività dei cantieri, previste modifiche alla viabilità

Previsti anche una serie d’incontri con cittadini e operatori

Attualità Rimini | 13:41 - 31 Agosto 2020 Parco del Mare Torre Pedrera Parco del Mare Torre Pedrera.

E’ ripresa questa mattina, lunedì 31 agosto, l’attività dei primi cantieri operanti sul lungomare nord nella realizzazione del progetto del Parco del Mare. Una ripresa dei lavori - dopo che Amministrazione comunale e operatori economici avevano deciso per una loro sospensione nel clou della stagione balneare - che in questi primi giorni si concentrerà sui sottoservizi, specie del gas, con lavorazioni che quasi ovunque avranno un impatto marginale sulla viabilità così da non interferire sull’attività turistica, per poi riprendere a pieno ritmo già dalle settimane successive.


L’attività dei cantieri sarà caratterizzata dall’essere mobile, dall’impegnare cioè solo una parte del lungomare da riqualificare per poi, una volta concluso, passare alla fase successiva. Ciò consentirà di limitare strettamente alla sola zona dove effettivamente i lavori vengono realizzati i disagi dovuti alla presenza del cantiere così da consentire a esercenti e operatori, di accedere liberamente nelle altre zone. Contemporaneamente all’intervento di riqualificazione vera e propria, prenderanno avvio i cantieri dedicati in maniera propedeutica all’intervento vero e proprio, con la posa dei sottoservizi di luce, acqua, gas, sistema fognario sui tratti Grazia Verenin – Giorgio Angelini, Gaetano Angelini – Milano, Cividale – XXV Marzo.


I lavori più impattanti che richiederanno la chiusura di alcuni tratti del lungomare si avvieranno così la prossima settimana ed è per questo che con Start Romagna e Agenzia mobilità si è predisposto un piano di adeguamento del trasporto pubblico locale.
Da lunedì 31 agosto, infatti, la linea 4 di Start Romagna, in servizio fra Rimini e San Mauro Mare, nel tratto fra Rivabella e Viserbella subirà delle modifiche fra le fermate 12 di via Coletti e la 26 di Viserbella, in prossimità dell’intersezione con via Borghesi. In entrambi i sensi di marcia il nuovo tragitto vedrà il bus transitare sulle vie Coletti - XXV Marzo – Sacramora – Pinzi – Curiel – Marconi  - Popilia - SS16-Grazia Verenin-Borghesi.
Sul tragitto precedente, fra le fermate 12 e 26, AMR e Comune di Rimini hanno organizzato un servizio di collegamento con un ‘trenino turistico’ gestito da una società privata che consentirà il collegamento fra la rotatoria di via XXV Marzo 1831 e l’intersezione con via Borghesi. Il servizio sostitutivo percorrerà le vie Mazzini e Domeniconi e, lungo il percorso, effettuerà tutte le fermate previste fino a prima di questa modifica della linea 4. Il servizio garantito dal ‘trenino turistico’ avrà i seguenti orari: dalle 7 alle 23 nei giorni feriali e festivi, a partire dal 14 settembre dalle 7 alle 20 nei giorni feriali e dalle ore 8 alle ore 20 nei giorni festivi.


Sul fronte della mobilità privata, si cercherà di garantire al massimo l’accesso alle proprie abitazioni e attività agli aventi diritto. I flussi di circolazione, seguendo l’andamento del cantiere, saranno temporaneamente spostati sulla prima linea stradale a monte con l’istituzione di doppi flussi di circolazione in corrispondenza dei tratti di lungomare chiusi per la realizzazione dei lavori, garantendo la penetrazione verticale mare – monte e viceversa sulle strade che si congiungono col lungomare. Anche per questo il Comune di Rimini, accanto ad un’informazione generale realizzata attraverso un folder che, curato da Anthea, sarà distribuito in tutte le buchette postali dei residenti della zona nord, da Rivabella a Torre Pedrera, una modalità più in tempo reale con la pagina web www.comune.rimini.it/parcodelmare, su cui puntualmente saranno pubblicate tutte le notizie sulle fasi dell’opera e sul loro andamento, e il numero verde telefonico 800106300 – attivo prossimamente dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 14 - a cui i cittadini potranno rivolgersi per trovare risposta ai propri specifici problemi.


Previsti anche una serie d’incontri con cittadini e operatori il primo dei quali – presenti l’assessore alla mobilità Roberta Frisoni e l’assessore ai Lavori Pubblici Jamil Sadegholvaad – si terrà stasera nella sede del circolo Viserba 2000 di via Baroni (circa 200 i posti disponibili).
Come si ricorderà i lavori che presero avvio alla fine dello scorso gennaio si sono già conclusi su quattro tratti del lungomare entrando da subito nella disponibilità di cittadini e turisti: da via Tolemaide a via Tolmetta a Torre Pedrera, da via Vincenzo Busignani a via Gaetano Genghini a Viserbella, da Via Milano a via Polazzi a Viserba; da via Astico a via Adige a Rivabella.
Il Parco del Mare, nella sua declinazione che riguarda la fascia a Nord del porto canale, sta operando su oltre 6 km di lungomare, interessando nel progetto oltre 90.000 mq di aree pubbliche poste sulla direttrice che unisce Rivabella a Torre Pedrera passando da Viserba e Viserbella, con l’obiettivo di terminare l’intervento entro la Pasqua 2020.