Domenica 20 Settembre16:24:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Giù il debito, su la liquidità. Il bilancio del Comune di San Leo è in salute

Sindaco Bindi: "Posso dire che abbiamo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo prefissati"

Attualità San Leo | 12:35 - 31 Agosto 2020 Il Sindaco di San Leo Leonardo Bindi Il Sindaco di San Leo Leonardo Bindi.

Il Consiglio Comunale di San Leo ha approvato, nella seduta di venerdì 28 agosto, il conto consuntivo del bilancio 2019. Astenuta la minoranza. Nel documento contabile sono stati riportati tutti i risultati della gestione che raffigurano un quadro finanziario alquanto positivo.
“Sono stati rispettati i principi di veridicità e attendibilità con una gestione prudente, proficua e altrettanto efficace per la collettività” - ha affermato il Sindaco Leonardo Bindi “Anche se si tratta di una parziale verifica della nostra gestione (il mio mandato è iniziato nel mese di giugno)” –  prosegue il Sindaco – “posso dire che abbiamo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo prefissati. Tra le altre cose abbiamo ridotto il debito storico portandolo a una cifra pro-capite inferiore ai 1250 euro (solo nel 2013 era superiore ai 3200 euro). Abbiamo diminuito tantissimo le anticipazioni di tesoreria risparmiando sugli interessi. È stato implementato il fondo crediti di dubbia esigibilità di oltre 220.000 euro portandolo a quasi 800.000 euro. Una cifra considerevole con un significato importante per un piccolo Comune come il nostro in quanto potrebbe permetterci di poter resistere brillantemente a una eventuale contrazione delle entrate nel 2020, una ipotesi questa non trascurabile per effetto della crisi sanitaria provocata dal Covid19".
"Insomma – conclude - il tutto a testimonianza di una gestione consapevole e virtuosa del nostro bellissimo Comune che ha l'obiettivo principale di offrire la massima soddisfazione ai bisogni dei cittadini, senza rinunciare alla realizzazione e alla manutenzione delle tante opere pubbliche in agenda”.