Mercoledý 23 Settembre15:35:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Aperitivi ed eventi al tempo del coronavirus, l'estate del Malindi non si ferma

Ecco il programma del moderno locale sulla spiaggia di Cattolica

Eventi Cattolica | 15:50 - 27 Agosto 2020 Malindi di Cattolica Malindi di Cattolica.

L'estate del Malindi non si ferma. A seguito del recente decreto che ha portato allo stop delle discoteche, il celebre locale di Cattolica ha deciso di proseguire comunque con la propria attività fino al termine della stagione, nel rispetto rigoroso delle normative in vigore e con un'attenzione particolare ai protocolli in materia di sicurezza. Il Malindi resterà aperto tutti i giorni dall'ora di pranzo fino alle 20 (venerdì e sabato anche a cena e domenica per l'aperitivo) con una proposta di ristorazione di alto livello accompagnata da intrattenimento musicale nelle forme consentite dai regolamenti. Niente balli in pista, dunque, e mascherine obbligatoria dalle 18 in poi, come previsto dai decreti. Sulla spiaggia di Cattolica sarà comunque possibile vivere al cento per cento la magia dell'estate. Parola dei tre soci, Micaela Galli, Gabriele Piemonti e Ferdinando Bianchini. “Anche se per noi la salute delle persone viene al primo posto – spiegano i tre imprenditori – ci sembrava davvero un peccato chiudere la stagione prima del tempo, anche per non deludere i tanti residenti e soprattutto i turisti che hanno deciso di trascorrere le loro vacanze in Riviera. Così abbiamo deciso di andare avanti fino a settembre, riprogrammando la nostra offerta alla luce delle nuove normative e focalizzandoci prevalentemente sul servizio di ristorazione e aperitivi. Una scelta doverosa nei confronti della nostra città, Cattolica, ma anche dei tanti collaboratori e dipendenti del nostro staff, che altrimenti sarebbero rimasti senza lavoro”. Venerdì e sabato il Malindi accoglierà il pubblico della cena con una grigliata di pesce cotto a vista dai pescatori locali. La domenica invece spazio all'aperitivo al tramonto.  Il tutto accompagnato da musica lounge o dal vivo con ospiti d'eccezione. Venerdì 28 agosto risuoneranno i ritmi latini del trio del barrio 'Cumbia Poder', in un matrimonio perfetto tra Romagna e Sud America. Venerdì 4 settembre sarà di scena la JJ Vianello band per chi ama immergersi nel groove tipico degli anni Sessanta. Prenotazione obbligatoria ai numeri: 335 6571045 • 335 224458 oppure 335 394809. Del resto sono tanti i vip che nel corso dell'estate si sono dati appuntamento sulla spiaggia di Cattolica nella cornice esclusiva del Malindi: da Anna Falchi a Luca Onestini fino a Raffaello Tonon, ormai diventato un cattolichino doc e ospite fisso da oltre 25 anni del Victoria Palace Hotel, che lui definisce la "sua grande casa al mare". Proprio Tonon è uno degli aficionados del Malindi. “Questo locale è da sempre nel mio cuore: è qui che vengo a rifugiarmi quando ho voglia di trascorrere una serata in riva al mare o di un aperitivo al tramonto – confessa il 'Conte -. Qui mi capita spesso di incontrare gli amici milanesi, come Ambra Orfei. Sono rimasto piacevolmente sorpreso dal modo in cui, anche quest'estate, lo staff del Malindi ha saputo coniugare modernità e tradizione, abbinando un divertimento sano ai sapori delle rustide di pesce preparate dalle mani dei pescatori. Il tutto accompagnato sempre da un occhio di riguardo per la sicurezza. Quella che sta per concludersi è stata un'estate particolare, ma al Malindi non è mai mancata l'attenzione per le regole: con garbo e professionalità, la direzione ha vigilato sul rispetto del distanziamento e l'uso delle mascherine. La salute, in questo momento, è senza dubbio la priorità assoluta, ma è un bene che gli imprenditori qualificati continuino a fare il loro lavoro, attenendosi scrupolosamente a quelle che sono le disposizioni per la salute di tutti. Un'attitudine, questa, che negli ultimi mesi tutti gli operatori cattolichini, nessuno escluso, hanno dimostrato di possedere, adottando tutte le misure necessarie ma senza privare i visitatori dell'ospitalità tipicamente romagnola. E' stato per me un piacere vedere, dopo tante incertezze, le strade di Cattolica riempirsi di turisti, che in quest'estate atipica hanno così deciso di premiare la Riviera di cui sono innamorato. Da parte mia un plauso a tutti le categorie economiche della Regina ma anche all'amministrazione comunale del sindaco Gennari, che sta lavorando con impegno per non deludere le aspettative del popolo delle vacanze”