Mercoledý 23 Settembre18:03:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

L’estate non è ancora finita, c’è tempo per vacanza in montagna, per ripartire al top

Anche per settembre, come per le vacanze estive in montagna, la scelta di tantissime famiglie sarà Andalo

Turismo Nazionale | 08:32 - 27 Agosto 2020 Famiglia picnic sul lago Molveno, foto Tonina Famiglia picnic sul lago Molveno, foto Tonina.

Ormai il conto alla rovescia per l’inizio della scuola è partito, questo è certo, ma guardando il calendario è chiaro che vi sono ancora una ventina di giorni prima del via. C’è quindi tutto il tempo per divertirsi un pò e ricaricarsi a pieno, magari facendo un’ultima uscita fuori porta in montagna.
Anche per settembre, come per le vacanze estive in montagna, la scelta di tantissime famiglie sarà Andalo. Si tratta di una località in Trentino Alto Adige, nel cuore delle Dolomiti. I motivi che portano qui sono tanti e diversi. Anche se si tratta di settembre, mese in cui magari l’affluenza di persone non è quella di giugno, luglio e agosto, è bene comunque prenotare quanto prima in una buona struttura.
L’ Alphotel Milano nel cuore di Andalo è quello che ci vuole se si vuole assicurarsi una vacanza all’insegna del relax, del comfort e dei servizi d’eccellenza. Base indispensabile da cui partire per assicurarsi una vacanza con i fiocchi è infatti l’alloggio, dormire bene, mangiare bene, sentirsi a proprio agio è importantissimo e questa struttura è in grado di garantirlo.
Le vacanze a settembre ad Andalo permettono di vivere le giornate nella natura come in qualunque altra giornata estiva, con maggiore agio in termini di temperature. Solo la sera, magari, bisogna indossare un maglioncino, l’ideale per godersi ancora di più la montagna e il piumone durante la notte. Vediamo tutto quello che offre questa meravigliosa località.

Autunno in montagna: mai stato così bello stare all’aria aperta
Una delle più grandi attrazioni ad Andalo resta sempre la possibilità di fare passeggiate. Sentieri, escursioni, vie ferrate, fra boschi, corsi d’acqua e montagne ce ne sono infatti innumerevoli, tutti diversi come durata, pendenza, difficoltà. A piedi, con i passeggini, col le mountain bike, tutto dipende dai gusti e dalle energie. I panorami che si vedono sono sempre di quelli che colpiscono il cuore e soprattutto a settembre, quando già qualche albero comincia a tingersi dei colori dell’autunno, il paesaggio diventa a dir poco magico. Gli animali a settembre sono comunque ancora in circolazione e se ne incontrano non di rado suscitando grandi emozioni specie nei più piccoli.
In quelle settimane ci saranno ancora attivi parchi divertimenti all’aria aperta, fattorie didattiche e diversi intrattenimenti, cosicché non pensate che a settembre Andalo sia una località che inizia a chiudere gli occhi in letargo, perché non è affatto così.

Musei e visite culturali
Per una giornata diversa dal solito o per intrattenersi in qualche giornata di pioggia non c’è niente di meglio che qualche visita, per esempio, a Trento città. Qui le cose da vedere sono tantissime e il divertimento è assicurato. La città è ricca di punti d’interesse storico culturale: il Duomo di San Vigilio, il Castello del Buonconsiglio, il centro storico, ma di certo la destinazione preferita dai più piccoli sarà di certo il Muse, il Museo delle Scienze.
Qui l’esposizione di animali e scheletri, la presentazione di habitat si affianca a laboratori per i più piccoli estremamente curati e istruttivi. All’esterno del Muse c’è il Parco delle Albere, un enorme parco con un parco giochi vicino dove passare un po’ di tempo in relax, lasciando che i piccoli corrano in libertà.