Sabato 19 Settembre20:49:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cara colonia Bolognese ciao: evento di chiusura con Daniele Maggioli e Marco Mantovani

L'appuntamento per affezionati e turisti è venerdì alle 21.30

Eventi Rimini | 12:55 - 26 Agosto 2020 Marco Mantovani e Daniele Maggioli Marco Mantovani e Daniele Maggioli.

Non sarà un arrivederci quello di venerdì 28 agosto, quando alla Colonia Bolognese si svolgerà il concerto di Daniele Maggioli e Marco Mantovani, ma un vero e proprio addio.

A chiudere gli appuntamenti musicali alla Colonia Bolognese saranno alcuni dei più importanti musicisti del panorama riminese come Daniele Maggioli e Marco Mantovani, che insieme a Dany Greggio e molti altri daranno vita a un concerto inedito, che rispecchierà il sentimento di questo saluto alternando canzoni leggere e notturne ad altre velate ora d'ironia ora di malinconia.

Un evento quello di venerdì, organizzato dall’associazione Il Palloncino Rosso e dalla Cooperativa Smart di Rovereto, che vuole essere l’appuntamento di chiusura della terza stagione del progetto di riuso partecipato alla Colonia Bolognese. Anche se gli appuntamenti proseguiranno per tutto il mese di settembre, il concerto di venerdì rappresenterà la festa chiusura di questa importante esperienza che ha portato alla Colonia di Miramare, per tre estati, oltre 250 appuntamenti tra spettacoli, concerti, cinema, mostre, presentazioni, sport e laboratori.

“Dopo tre intensi anni possiamo dire che un modello di socializzazione si è consolidato ed ha dato buona prova di sé: raccontare un luogo, rispettandolo attraverso la riscoperta della sua storia e della sua identità; farne un presidio civico, chiamando i cittadini, le associazioni, i giovani e i meno giovani a conoscerlo e a viverlo tramite la cultura e l’arte; lasciare un’eredità, un piccolo grande scrigno pieno di idee e di progetti possibili, a chi ha la responsabilità istituzionale di prendersi cura del proprio territorio. Perché, non dimentichiamolo, noi siamo una piccola associazione di volontari, non un’istituzione” ha spiegato Luca Zamagni, presidente dell’sssociazione Il Palloncino Rosso. “Questo, in sintesi, è quello che abbiamo fatto, tra storie di colonia, musica, cinema, teatro, yoga, skateboard, mostre, tour ed accorati appelli ad amministratori locali e regionali. Questo, forse, è quel che da domani faremo altrove, insieme alla Coop Smart di Rovereto senza la quale il progetto ‘Riutilizzasi’ non sarebbe stato possibile”.

 “La scelta del Concerto di Daniele Maggioli e Marco Mantovani” conclude Luca Zamagni  “è anche il modo perfetto per chiudere un cerchio e celebrare alcuni tra i più bravi musicisti di Rimini. Daniele Maggioli ha chiuso la nostra prima stagione nel 2018 con il Duo Bucolico e Marco Mantovani è uno dei fondatori della nostra Associazione. Insomma, il concerto di amici è il nostro ‘abbraccio’ musicale alla Colonia e alla città”.

Torna quindi Daniele Maggioli, questa volta accompagnato al pianoforte da Marco Mantovani, ma non saranno soli.

“Sarà un concerto con qualche inedito e arrangiamenti arricchiti da ospiti segreti”, racconta Maggioli. “Guest d'onore il grande Dany Greggio, che ho sempre visto come un artista del mistero, nonché un apripista di un certo modo radicale di fare musica, e che poi per mia fortuna è diventato anche un caro amico”.

Sarà un vasetto il simbolo di questa festa finale “un vasetto di vetro con il coperchio di latta, di quelli che, ormai vuoti, si conservano perché sicuramente un giorno torneranno utili anche se ancora non sappiamo a quali usi li destineremo”.  Paola Russo, una dei volontari del Palloncino Rosso, ci racconta da dove nasce questa idea: “Il vasetto riciclato è un piccolo posto vuoto ma pieno della possibilità di riutilizzo, sta alla fantasia, al bisogno, all’estro e alla voglia di ognuno reinventare quella minuscola opportunità o buttarla via. Per questo invitiamo chi vorrà partecipare al concerto, che è innanzitutto una festa per celebrare la nostra amata colonia, a portarci un vasetto riempito per l’occasione. Durante la serata li raccoglieremo e faremo tesoro di quello che ognuno avrà pensato di affidargli: i vasetti potranno contenere, infatti, piccoli oggetti, frasi, poesie, pensieri sulla Colonia Bolognese che poi ci aiuteranno a scrivere la nostra ultima pagina di questa storia. Chi volesse e sentisse di aver ricevuto qualcosa in questi anni di nostra attività, partecipando agli eventi che abbiamo cercato di garantire sempre gratuiti durante tutte le tre stagioni, potrà mettere nel vasetto anche una piccola offerta a supporto delle future iniziative della nostra Associazione”.


L’evento sarà ad ingresso libero fino ad esaurimento posti, rispettando la normativa anti-covid. Dalle 20 sarà possibile cenare presso il food truck Loverie piada & cassoni.