Mercoledý 30 Settembre12:05:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Novafeltria: al Mulino della Polvere il monologo teatrale di Silvio Castiglioni

In programma alle 18 di sabato 29 agosto, per gli appuntamenti di "Macinare cultura"

Eventi Novafeltria | 12:40 - 26 Agosto 2020 Silvio Castiglioni Silvio Castiglioni.

Sabato 29 agosto appuntamento in terra di Romagna con “Macinare Cultura”, il primo “Festival dei Mulini Storici dell’Emilia-Romagna” organizzato da ATER Fondazione. Alle 18 andrà in scena la prosa al Mulino della Polvere, in via Piave 15, a Novafeltria. Il grande attore regista e drammaturgo Silvio Castiglioni sarà il protagonista del monologo “L’uomo è un animale feroce”, accompagnato da Marco Capicchioni alle tastiere e Serena Lucchi al flauto traverso. Lo spettacolo è tratto da alcuni monologhi di Nino Pedretti, finissimo poeta in dialetto santarcangiolese, e anche autore dei potenti auto ritratti in lingua italiana presentati in questo spettacolo, originariamente composti per RadioRai, ma mai andati in onda. Una manciata di confessioni dal tono amaro e divertito, malinconico e crudele, che esplorano le stramberie e le ossessioni dell’italiano medio, maschio e femmina. L’antico progetto della trasmissione radio diventa così teatro. Ingresso unico 10 euro.
Info e prenotazioni: telefono 0541 0845661, mail urp@comune.novafeltria.rn.it
 
Mulino della Polvere.  Attivo fino al secondo dopoguerra, questo mulino produceva polvere da sparo. Fino agli anni novanta del secolo scorso è appartenuto alla famiglia Marzocchi per poi passare al comune di Novafeltria. Denominazioni precedenti: Mulino della Pieve e Polverificio Bonifazi. Presente nel Catasto Gregoriano (1815-1826), nella Carta Idrologica (1889) e nella carta dell'IGM (1895 e 1937).

Dal 25 luglio al 27 settembre nove spettacoli in otto Mulini tra teatro musica e danza in altrettanti luoghi suggestivi e pieni di fascino, che coinvolgono il territorio dell’Emilia Romagna con le province di Bologna, Forlì e Cesena, Modena, Piacenza, Ravenna e Rimini. Un modo originale di vivere l’esperienza teatrale e i suoi linguaggi performativi sul territorio, in location singolari e non comunemente pensate per lo svolgersi di spettacoli, e invece capaci di innescare proprio per questo un cortocircuito emozionale negli spettatori. “Macinare Cultura - Primo Festival dei Mulini Storici dell’Emilia-Romagna” è una iniziativa finalizzata a valorizzare, anche a scopo di richiamo turistico locale e provinciale, identità culturali diverse con particolare attenzione ai Mulini Storici della Regione Emilia-Romagna. 

Macinare Cultura” è un progetto di valorizzazione dei mulini associati ad AIAMS (Associazione Italiana Amici Mulini Storici) e dei loro luoghi, in genere piccoli comuni posti - assieme ai mulini - in luoghi geograficamente straordinari. L’iniziativa è organizzata da ATER Fondazione con il suo Circuito Regionale Multidisciplinare, dalla Regione Emilia-Romagna, da IBC Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali, da AIAMS Associazione Italiana Amici Mulini Storici Emilia Romagna, in collaborazione con i Comuni di Castelbolognese, Monghidoro, Montefiorino, Montese, Nibbiano, Novafeltria, Premilcuore e Ravenna; partner BCC Credito Cooperativo ravennate forlivese & imolese, e EmilBanca Credito Cooperativo. Tutti gli eventi si svolgeranno nel pieno e assoluto rispetto della normativa di contenimento Covid-19. Biglietto unico per tutti gli spettacoli al costo di 10 euro.