Mercoledý 30 Settembre23:41:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione 'flirta' con Gradara: "Insieme per progetti futuri. Siamo una forza incredibile"

Le parole del sindaco della Perla Verde Tosi: "I nostri Comuni sono dei brand intramontabili"

Attualità Riccione | 15:50 - 24 Agosto 2020 Renata Tosi, sindaco di Riccione Renata Tosi, sindaco di Riccione.

Mentre i rapporti con i vicini di Rimini sono piuttosto freddi, quelli con Gradara, per Riccione, sono all'insegna della piena condivisione. Il sindaco Renata Tosi definisce Gradara «un comune amico», a fianco del quale lavorare per progetti futuri. Oggi (lunedì 24 agosto) il Comune di Gradara ha ottenuto la gestione della rocca situata nel territorio comunale; alla cerimonia, organizzata nel cortile d'onore della stessa rocca, ha partecipato anche il sindaco della Perla Verde Tosi, insignita della spilla di Gradara. «Per noi - ha sottolineato la Tosi - non ci sono confini geografici, barriere di provinciali o regionali. Gradara con la sua Rocca è uno dei borghi più belli d'Italia che abbiamo la fortuna di avere così vicino alla nostra Perla Verde, Riccione. Insieme siamo una forza incredibile, fatta di pura bellezza italiana».

Con il sindaco Tosi, presenti alla manifestazione di questa mattina anche alcuni albergatori di Riccione rappresentati di due importanti consorzi di settore, gli Family hotel e i Bike hotel. "Certamente Gradara con la manifestazione il Castello Magico, uno spettacolo dedicato ad un pubblico di ogni età ma che appassiona soprattutto i bambini - ha spiegato il sindaco Tosi - è visto con grande favore dalle strutture specializzate nell'accoglienza turistica per famiglie». E il giro d'Italia Under 23, con la seconda tappa, congiungerà proprio le due città.  "Per il mondo dei Bike Hotel è un appuntamento imperdibile e un vettore di attrazione turistica eccezione», commenta Renata Tosi. «Infine - ha concluso il sindaco di Riccione - questa mia presenza e questa apertura di Gradara verso il mare e verso la Romagna, significa che i confini politici, ma non umani, oggi sono impensabili quando hai tra le mani due "Perle" e due brand intramontabili come sono i nostri».