Venerdý 25 Settembre21:48:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Morciano: al via la procedura per l'installazione delle telecamere di sorveglianza

Sarà abbinato a uno strumento per la lettura automatica delle targhe

Attualità Morciano di Romagna | 13:33 - 24 Agosto 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Telecamere di sorveglianza in arrivo a Morciano, dopo che il sindaco Ciotti, questa mattina (lunedì 24 agosto) ha sottoscritto "il patto per l'attuazione della sicurezza urbana", con il Prefetto di Rimini Giuseppe Forlenza. All'incontro erano presenti anche il questore Francesco De Cicco, il comandante provinciale dei Carabinieri Giuseppe Sportelli e il comandante provinciale della Guardia di Finanza Giuseppe Garaglio. Il sistema di videosorveglianza sarà abbinato a uno strumento per la lettura automatica delle targhe e permetterà di potenziare l'attività di controllo del territorio, migliorando i tempi di intervento delle forze dell'ordine, ma anche perfezionare le indagini, grazie alla possibilità di tracciare i movimenti di persone e automobili sospette, a seguito di eventuali reati compiuti sul territorio. Gli occhi elettronici saranno connessi a una centrale operativa per il monitoraggio, che fungerà da centro di raccolta e immagazzinazione delle immagini. 

«Un ringraziamento non formale va al Prefetto ed ai responsabili delle forze dell'ordine provinciali per la condivisione unanime del patto sottoscritto oggi. Videosorveglianza e presidio del territorio da parte di polizia locale e forze dell'ordine è un obiettivo primario che vogliamo perseguire. Investiamo in sicurezza sapendo che il prossimo traguardo dovrà essere un incremento della funzione e della presenza della polizia locale», ha dichiarato il sindaco Giorgio Ciotti.