Sabato 19 Settembre05:19:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Morciano: al via piano di asfaltature, sistemazione verde e nuova illuminazione

In arrivo anche la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali di alcune vie

Attualità Morciano | 16:00 - 22 Agosto 2020 Foto di repertor Foto di repertor.

Dal 31 agosto prossimo prenderà avvio a Morciano di Romagna il l terzo stralcio di asfaltatura e recupero urbano del paese. In cantiere nuovi asfalti, alberi, nuove panchine e cestini porta rifiuti. Ma anche nuova illuminazione e fibra ottica. Il Comune di Morciano di Romagna si prepara così al nuovo stralcio dei lavori di riqualificazione di ulteriori strade e piazze comunali procedendo con quelle più trafficate e quelle che ospitano pubblici servizi come le scuole, ambulatori medici, eccetera. Per tale motivo è stato concluso un accordo con gli enti gestori dei sottoservizi in particolare Hera per quanto riguarda acquedotto e fognatura ma anche con Edison per quanto riguarda la rete del gas e la ditta Citelum che gestisce gli impianti di pubblica illuminazione. Le società sistemeranno ciò che sta sotto il manto stradale e di loro competenza per evitare di rompere dopo le asfaltature. Hera ha già avviato i propri interventi sulle strade che saranno oggetto di asfaltatura e nei prossimi giorni anche la ditta Citelum procederà alla sostituzione di un centinaio di pali della pubblica illuminazione ammalorati su diverse vie del paese (da via Panoramica a via Boccioni a via degli Olivi a via Calagianni, eccetera) e con la sistemazione di nuovi cavidotti, in particolare quelli vicini al nostro Centro studi con ciò volendo identificare via Stadio, via Spallicci e via Largo Centro Studi. Nei nuovi cavidotti si farà spazio alla fibra ottica che alimenterà il nuovo impianto di videosorveglianza di Morciano che entrerà in funzione a fine anno.

LE ZONE INTERESSATE. Le aree oggetto di intervento con lo stralcio esecutivo autunnale sono il completamento di via Boccioni, interventi su via Ponte Ventena, via Bucci, via Abbazia, via Borgo Mazzini, via Stadio, via Largo Centro Studi, via degli Ulivi e relative strade periferiche ma anche via XXV luglio nella parte compresa tra piazza Risorgimento e via Abbazia. In arrivo anche la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali di via Forlani (strada provinciale) in prossimità di via Bucci, Via Ca' Fabbro, via Venezia e via Mariotti. Un intervento considerevole del costo complessivo di circa 500mila euro ma che porterà un forte incremento nella sicurezza del transito pedonale, ciclabile e degli autoveicoli.  Contestualmente la ditta Anthea srl di Rimini ha avuto l'incarico di procedere con la realizzazione della segnaletica orizzontale al fine di un miglioramento collettivo e qualitativo dell'intero paese. L'apertura delle buste per l'individuazione della ditta, a seguito di bando pubblico, è previsto per il prossimo lunedì 24 agosto alle ore 15.00. Il prossimo passo sarà un intervento profondo di sistemazione dei marciapiedi. Partendo laddove questi non sono esistenti, come ad esempio via Giusti, e procedendo alla sistemazione di quelli in più gravi condizioni. La novità è che il consiglio comunale ha, all'unanimità, deciso di acquisitare quote della società pubblica Anthea srl di Rimini la quale dal 2021, anche per conto di Morciano, oltre che dei comuni di Rimini, Bellaria e Sant'Arcangelo, effettuerà in maniera puntuale e precisa gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade, delle piazze e dei parchi pubblici delle città.

"Pertanto - afferma il sindaco Giorgio Ciotti - possiamo dire di andare incontro ad una stagione nella quale questi servizi, così fortemente sentiti dai cittadini/utenti, potranno essere gestiti da una società che ha come unico obiettivo quello della massima qualità potendo puntare su minori costi dovuti alla massa critica che si raggiunge con gli altri partner".