Luned́ 21 Settembre14:31:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus: scuole di Bellaria grandi a sufficienza per il rispetto dei protocolli

Saranno comunque effettuati interventi per 110.000 euro, per l'allestimento ad esempio di aree esterne coperte

Attualità Bellaria Igea Marina | 15:29 - 21 Agosto 2020 Il sindaco di Bellaria Igea Marina, Filippo Giorgetti Il sindaco di Bellaria Igea Marina, Filippo Giorgetti.

A Bellaria Igea Marina sono in previsione interventi per 110.000 euro (90.000 euro dal ministero dell'istruzione e 20.000 del Comune) per rendere le scuole sicure alla ripresa dell'attività didattica. Oltre agli interventi strutturali, come le opere murarie alla scuola primaria Manzi e a quella dell'infanzia Cervi,  saranno allestite anche aree esterne coperte. Diecimila euro saranno investiti per l'acquisto di pannelli di arredo divisori, necessari a delimitare gli spazi delle varie sezioni nelle scuole dell’infanzia. I sopralluoghi condotti di concerto con le direzioni scolastiche hanno fatto emergere la generale idoneità, in termini di dimensioni, dei plessi scolastici di Bellaria Igea Marina: abbastanza capienti per accogliere, al netto di tali opere di adeguamento, tutti gli alunni rispettando i protocolli ministeriali. Non di meno, si evidenzia come anche in termini di orari, lo svolgimento dell’attività educativa non sia oggi in predicato di subire modifiche: pur restando l’ultima parola di competenza delle direzioni scolastiche, le quali decideranno anche alla luce della disponibilità di organico di cui potranno disporre. Il dialogo tra amministrazione comunale, in particolare assessorato alla scuola, e direzioni scolastiche, proseguirà nelle prossime settimane, definendo gli ultimi dettagli su trasporto scolastico e mensa: due servizi che sin da ora il Comune assicura saranno garantiti.