Sabato 26 Settembre14:05:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Al circuito di Misano lavori febbrili per poter ospitare la Motogp in tutta sicurezza

Avviato lo smontaggio dei seggiolini, riposizionati per mantenere la distanza fisica superiore a un metro

Sport Misano Adriatico | 15:23 - 21 Agosto 2020 Tribuna 2 con i seggiolini ricollocati Tribuna 2 con i seggiolini ricollocati.

Sono in pieno svolgimento gli interventi previsti a Misano World Circuit per modificare la distribuzione delle sedute nelle 17 tribune che ospiteranno il pubblico della MotoGP.
L’Ordinanza della Regione Emilia-Romagna consente un potenziale pubblico di 10.000 persone al giorno, con l’esclusione dei prati. Scenderà quindi al 10% la capienza complessiva dell’impianto.

Avremo su di noi lo sguardo dello sport mondialecommenta il managing director Andrea Albani ed intendiamo dare un segnale di sicurezza, efficienza e fiducia. Tutti siamo ormai consci che in attesa di un vaccino efficace e disponibile, il mondo dovrà convivere con i rischi di contagio da Covid-19. Nel frattempo tocca ad ognuno, con senso di responsabilità, trovare il giusto equilibrio nei comportamenti personali e nelle attività economiche. Dimostreremo, ne sono certo, che con tutte le precauzioni è possibile ricominciare un percorso verso la normalità. E’ questo il segnale che vogliamo arrivi dalla Riders’ Land”.

I lavori in corso riguardano le sedute in tribuna, dove gli addetti in questi giorni stanno smontando le 40.000 sedute per riposizionarle a distanze che sono sempre sopra al metro e in taluni casi raddoppiano anche la distanza fisica minima. Al termine dei lavori, la capienza delle tribune sarà ridotta a poco più del 25%.

La tribuna meno capiente sarà la Tribuna A (alla curva Misano, l’ultima prima del rettilineo), che passerà da 2.100 a 400 posti (19%); le più capienti saranno le tre Brutapela (fra variante del Parco e curve Rio) che da 3.750 ognuna passeranno a 920 posti (25%). Per queste tre tribune, dove numericamente si concentrerà un po’ di più il pubblico, sono stati previsti doppi ingressi per ognuna e l’utilizzo di ampie aree di parcheggio.

Altri interventi in corso riguardano l’organizzazione dei 17 varchi di ingresso. Ogni tribuna avrà un proprio parcheggio dedicato, proprio per evitare ogni genere di assembramento intorno al circuito. Sulla disciplina di ingresso, permanenza ed uscita dall’impianto vigileranno almeno 700 steward.

Procede a buon ritmo la prevendita sui canali online, così come le operazioni di rimborso dei biglietti prato inutilizzabili. Si ricorda che ogni nuovo biglietto sarà nominativo e che va accoppiato il proprio nome su quelli acquistati in precedenza sulla piattaforma del sito misanocircuit.com.