Sabato 19 Settembre07:44:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Valpharma Group da 12 anni al fianco del Museo Pinacoteca Gualtieri di Talamello

In questi anni sono stati donati 133.000 euro e acquistati due quadri dell’insigne pittore

Attualità Talamello | 11:18 - 21 Agosto 2020 Esterno del museo Gualtieri di Talamello Esterno del museo Gualtieri di Talamello.

Valpharma Group da 12 anni è al fianco del Museo Pinacoteca Gualtieri di Talamello.
L’amore per l’arte, che ha sempre caratterizzato il fondatore delle aziende Valpharma Roberto Valducci, nel 2008 lo spinse a stipulare un contratto di sponsorizzazione di lunga durata con il Comune di Talamello, volto a finanziare il mantenimento della struttura museale e le sue iniziative promozionali.
In questi anni sono stati donati 133.000 euro e acquistati due quadri dell’insigne pittore.
Questa elargizione contemporaneamente ha permesso di far conoscere e apprezzare le opere del Maestro Gualtieri e l’antico borgo di Talamello, che lo ospita nel suggestivo spazio dell'ex chiesa medievale intitolata a Sant'Antonio abate.
Il Museo ‘Lo splendore del reale’ custodisce 50 opere che vanno dal grande formato fino a disegni e tavolozze riguardanti ogni periodo artistico del pittore, protagonista indiscusso dell’arte figurativa del ‘900. Gualtieri, infatti, è noto in tutto il mondo come il ‘Re della trasparenza’ per la sua caratteristica pittura ricca di dettagli e dagli incredibili riflessi, dai colori splendenti e dalla luce magica. Le sue opere sono state esposte in alcune delle più importanti gallerie internazionali.
Fernando Gualtieri, pittore ed ex calciatore italiano, è nato in Francia da genitori italiani: il padre originario di Cesena e la madre di Talamello. La sua carriera lo portò a girare il mondo, ma ogni estate tornava sempre dalla sua famiglia a Talamello, paese di cui dal 1982 è Cittadino Onorario e dove tutt’ora vive e dipinge all’età di 100 anni, compiuti il 1 dicembre 2019.