Domenica 20 Settembre04:54:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sant'Agata Feltria: si appropria di un assegno e tenta di incassarlo. Denunciata

Il carnet di assegni era stato rubato a un imprenditore. Nei guai una 34enne serba

Cronaca Sant' Agata Feltria | 14:35 - 20 Agosto 2020 Carabinieri di Novafeltria (foto di repertorio) Carabinieri di Novafeltria (foto di repertorio).

Una 34enne serba, residente in Valmarecchia, è indagata per le ipotesi di reato di ricettazione e uso di atto falso: secondo quanto ricostruito dai Carabinieri della Compagnia di Novafeltria, ha cercato di incassare 4000 euro, presentando un assegno con firma falsa, proveniente dal carnet di assegni rubato a un imprenditore di Sant'Agata Feltria. La donna, secondo quanto appurato in sede di indagine, a giugno aveva posto all'incasso l'assegno, falsificando la firma, all'ufficio postale di Perticara. Ma quando alla banca è giunta la richiesta di pagare i 4000 euro, attraverso il conto corrente dell'imprenditore, è scattato l'allarme: quest'ultimo è stato contattato dal direttore dell'istituto bancario e ha prontamente bloccato la riscossione del denaro, presentando denuncia ai Carabinieri. Il personale dell'Arma, tramite la Centrale Allarme Interbancaria, ha recuperato l'assegno.