Mercoledý 30 Settembre00:49:55
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Meeting Rimini, ex ministro Lupi contro Ricciardi: "Le scuole non si chiudono"

L'ex ministro dell'Istruzione Gelmini ha invece attaccato il governo: "La scuola riparte nel caos"

Attualità Rimini | 13:17 - 20 Agosto 2020 Maurizio Lupi Maurizio Lupi.


Al Meeting di Rimini, tra i temi di discussione, c'è anche la scuola. Maurizio Lupi, presidente dell'Intergruppo Parlamentare per la Sussidiarietà ed ex ministro, ha replicato a Walter Ricciardi, consigliere del Ministro della Salute Speranza, che aveva espresso i propri dubbi sull'effettiva realizzazione del progetto di riaperture delle scuole per settembre. «Caro Ricciardi le scuole non si chiudono più. Perché sono la prima e principale risorsa che abbiamo in questo Paese», ha commentato, precisando di parlare a proprio nome. Lupi però rimprovera a Ricciardi di «dare incertezze». Il capogruppo di Forza Italia, ex ministro dell'istruzione, Mariastella Gelmini, ha invece puntato il dito contro il Governo Conte: «Mi auguro che la scuola inizi ma, purtroppo, inizierà nel peggiore dei modi, senza certezze per le famiglie. Questa è una responsabilità non solo del ministro Azzolina ma di tutto il Governo». In particolare, spiega, «non ci sono certezze sugli orari, scaglionati d'ingresso e d'uscita, i banchi arriveranno in ritardo. Il distanziamento è fallito perché ha prevalso l'ideologia: non c'è stata quella collaborazione con le scuole paritarie che poteva garantire nuovi spazi per effettuare il distanziamento e quindi garantire la salute dei ragazzi». Per la Gelmini il ritorno a scuola getterà nel caos famiglie, studenti e insegnanti.