Giovedý 24 Settembre03:14:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini: due giovani rubavano alcolici per poi rivenderli a pochi euro ai titolari di minimarket

La coppia è stata fermata dalla Polizia Municipale, ripresa in azione dalle telecamere del supermercato

Cronaca Rimini | 13:35 - 19 Agosto 2020 I due giovani colti sul fatto dalle telecamere I due giovani colti sul fatto dalle telecamere.


Due giovani, un ragazzo e una ragazza ventenni, sono indagati dopo un doppio furto di bevande al supermercato Conad "Il lago" di via della Fiera a Rimini. Secondo quanto ricostruito dagli uomini di polizia giudiziaria della Polizia Municipale, attraverso la visione delle telecamere di videosorveglianza, il ragazzo rimuoveva le etichette anti-taccheggio dalle bottiglie, per poi lasciarle nel settore per gli animali domestici, un'area meno frequentata del supermercato, mentre la sua complice nascondeva "il bottino" in una capiente borsa rossa. Proprio la borsa, ma anche il tatuaggio sulla spalla della ragazza, alcuni bracciali al polso e alle caviglie, hanno permesso agli agenti di individuare lei e il complice, che nascondevano il volto sotto le mascherine chirurgiche, oggi indagati per furto aggravato in concorso e continuato. Sono stati infatti due i furti, compiuti a inizio settimana, imputati alla coppia, che pare vendesse poi gli alcolici rubati, a pochi euro, ai titolari di alcuni minimarket cittadini. Quest'ultimi rischiano ora un'indagine sul loro capo per il reato di ricettazione.