Domenica 27 Settembre17:38:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Dopo la notte in discoteca a Riccione si mette alla guida, ragazzo con 1,71 gr/l alle 8 del mattino

Dai controlli della polizia beccato un uomo alla guida di un'auto rubata, altri tre senza aver mai preso la patente

Cronaca Rimini | 15:10 - 18 Agosto 2020 Controlli della stradale Controlli della stradale.

Era da poco uscito da una discoteca di Riccione e si era messo alla guida decisamente ubriaco, tanto che al controllo della polizia stradale alle 8 del mattino aveva un tasso alcolemico pari a 1,71 g/l alle 8. Il 27enne si è visto ritirare immediatamente la patente e segnalare all'autorità giudiziaria e come lui altre 5 persone che sono state pizzicate alla guida in stato di ebbrezza grazie ai maggiori controlli dei poliziotti tra Rimini e Riccione, allestiti per garantire sicurezza nei luoghi del divertimento rivierasco per eccellenza a turisti e residenti. Tra sabato notte all’alba di lunedì sono stati fermati in tutto 60 veicoli e controllati altrettanti conducenti, di quali 11 sono risultati positivi all’alcooltest con il ritiro immediato della patente di guida e 6 si sono visti deferire in stato di liberta alla competente autorità giudiziaria.

Diversa la sorte di un conducente di una autovettura che si è visto sequestrare il veicolo in quanto risultava una appropriazione indebita. Tre conducenti erano alla guida senza mai aver preso la patente. Questi si sono visti comminare una sanzione amministrativa di 5001 euro ciascuno.

La squadra di polizia giudiziaria di Rimini, nell’ambito della campagna “Sosta sicura”,  ha svolto quattro servizi lungo l’A14 presso l’area di servizio Montefeltro sud, dove ha individuato e identificato 28 persone originarie della Campania intente a svolgere il gioco d’azzardo denominato le "tre campanelle", tutte allontanate con fogli di via emanati dalla locale questura oltre alle sanzioni disposte dalle ordinanze emanate dal sindaco del Comune di Riccione. I servizi mirati della polizia stradale, specialità della Polizia di Stato, proseguiranno per tutta la stagione estiva.