Luned́ 21 Settembre10:17:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Stanziati 110mila euro per migliorare le aule della scuola Saffi di Santarcangelo

Alla Franchini 22mila euro per l’adeguamento degli arredi alle norme Covid

Attualità Santarcangelo di Romagna | 15:45 - 17 Agosto 2020 La scuola ex Saffi di Santarcangelo La scuola ex Saffi di Santarcangelo.

Nonostante la confusione imperante in questi ultimi giorni sul tema, la giunta comunale di Santarcangelo di Romagna ha approvato il progetto di miglioramento funzionale della scuola Saffi in vista della ripresa delle attività scolastiche.

L’intervento prevede una spesa di 110 mila euro, interamente finanziata dal Pon (Programma operativo nazionale) del Miur. Il progetto migliorerà la fruibilità delle aule della scuola Saffi mediante la sostituzione degli infissi esistenti con infissi apribili a vasistas, che consentiranno una più adeguata disposizione dei banchi.

A questo primo intervento alla scuola Saffi farà seguito anche l’approvazione del progetto relativo ai plessi di San Martino dei Mulini e Sant’Ermete, per i quali si sta definendo insieme alla Direzione didattica l’eventuale sostituzione degli infissi: un investimento complessivo di ulteriori 100.000 circa da finanziare con un’apposita variazione di bilancio.

Prosegue intanto l’iter per la riqualificazione del giardino della scuola elementare Giovanni XXIII di San Martino dei Mulini: i lavori – che prevedono una spesa di 55 mila euro finanziata dalla società Snam Rete Gas nell’ambito di un accordo per la compensazione ambientale – sono stati affidati alla ditta Edilizia Futura. A breve prenderà quindi avvio l’intervento. che prevede la realizzazione di una nuova area didattica attrezzata nel giardino della scuola, con tavoli, sedie e un gazebo ombreggiante. Particolarmente rilevante in questo momento di emergenza sanitaria, l’Amministrazione comunale è già al lavoro per replicare il progetto in altri istituti del territorio.

Infine, per rispondere alle necessità emerse dall’emergenza Covid-19 e rispettare i protocolli di sicurezza igienico-sanitaria, oltre agli adeguamenti strutturali l’Amministrazione comunale ha acquistato anche arredi idonei per la scuola media Franchini. Si tratta per la precisione di 400 banchi, 30 sedie e 7 armadi, per un investimento complessivo di 22.000 euro.

A questi interventi, che riguardano più strettamente il rispetto delle disposizioni anti-Covid, si affianca inoltre il progetto di miglioramento e adeguamento dell’impiantistica elettrica, antincendio e speciale, approvato e finanziato dalla giunta nelle scorse settimane. L’intervento riguarderà le scuole Margherita (capoluogo), Biancaneve e Fratelli Cervi (Sant’Ermete), Giardino incantato e Luigi Ricci (San Vito). Sono in corso, infine, anche i lavori al corpo della scuola Pascucci che si affaccia su via Verdi, a completamento del miglioramento sismico dell’intero edificio.