Mercoledý 23 Settembre17:33:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ancora controlli ai parchi Murri e Laureti a Rimini, giro di vite contro prostituzione e spaccio

La polizia locale ha pizzicato prostitute e clienti, spacciatori e campanellari

Cronaca Rimini | 12:40 - 17 Agosto 2020 Polizia locale Polizia locale.

Tolleranza zero contro il degrado in zona Marebello a Rimini, in particolare nei perimetri dei parchi Murri e Laureti, oggetto di svariate segnalazioni da parte di residenti ed esercenti della zona. Grazie allora agli incessanti controlli delle forze dell'ordine, in particolare la polizia locale durante il fine settimana appena trascorso, sono state identificate e sanzionate una ventina di persone, nella fattispecie 8 prostitute, un cliente, 7 campanellari e 12 persone sospette. In tutto sono state elevate sanzioni per un importo superiore ai 10 mila euro.

Sei gli uomini in abiti civili che, con l’aiuto dei cani Pablo (ordine pubblico) e Bruce (antidroga). Proprio al parco di via Nervi gli agenti sono intervenuti sgombrando l’area da persone sospette che sono poi scappate nelle vicinanze, non prima di disfarsi di 40 grammi di marijuana, abbandonata nei cespugli e recuperata dagli agenti con l’aiuto dei cani addestrati. Alcuni di loro sono stati poi identificati nei controlli del vicino parco Murri, dove gli agenti hanno rilevato l’identità di 12 cittadini extracomunitari.