Giovedý 24 Settembre22:49:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Decreto agosto, Rimini tra le città ammesse al bonus per i centri storici

L'assessore Sadegholvaad: "Cerchiamo sostegni per tutta la rete commerciale"

Attualità Rimini | 13:15 - 13 Agosto 2020 Centro storico di Rimini Centro storico di Rimini.

C’è anche Rimini tra le 29 città ad alta vocazione turistica che potranno accedere al nuovo contributo previsto nel decreto Agosto per le attività commerciali dei centri storici maggiormente colpiti dal calo delle presenze dettate dall’emergenza sanitaria.

La selezione delle città ammesse al nuovo aiuto a fondo perduto - pari a oltre 500milioni di euro - è stata infatti operata sulla base del rapporto tra presenze turistiche straniere annue e numero di residenti (dati Istat precedenti all’emergenza sanitaria), criterio che premia Rimini preceduta solo da Venezia, Verbania e Firenze.

Stando quindi a quanto previsto dalla misura contenuta nel decreto legge - approvato salvo intese dal Consiglio dei Ministri e che dovrebbe essere pubblicato entro la settimana in Gazzetta Ufficiale – potranno accedere al contributo a fondo perduto le attività di impresa di vendita di beni e servizi al pubblico dei centri storici delle città maggiormente colpite dalla crisi economica e sanitaria. Il fondo stanziato dal Ministero per i Beni Culturali e il Turismo è destinato ai soggetti che hanno subito un calo del fatturato di almeno un terzo rispetto a quello del 2019, calcolato sulla differenza tra fatturato di giugno 2020 e giugno 2019, per un minimo di mille euro fino ad un massimo di 150mila euro (fonte Sole 24 Ore).

“Un segnale di attenzione importante verso quelle città che più di altre hanno subito il contraccolpo per il crollo di visitatori internazionali, fenomeno che ha interessato le città d’arte e che ha lasciato il segno anche sul nostro territorio, che proprio sul mercato straniero poggia una fetta fondamentale della propria economia turistica – sottolinea l’assessore alle Attività economiche Jamil Sadegholvaad – Un provvedimento che nasce da una richiesta dei territori è che è stata raccolta dal Ministro Franceschini, che ha inserito questa misura specifica nel pacchetto di interventi del dl Agosto dedicati al Turismo e che speriamo possano servire in qualche modo a sostenere le nostre imprese turistiche al termine di questa difficile stagione estiva. Nei prossimi giorni, non appena il decreto sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale, studieremo nel dettaglio il testo del provvedimento per esaminarne ogni aspetto e valuteremo l’opportunità di promuovere un incontro con le categorie economiche per condividere come armonizzare questo nuovo aiuto con gli altri provvedimenti messi in campo in questi mesi dall’Amministrazione comunale. L’obiettivo dovrà essere anche quello di evitare che gli esercizi commerciali che non ricadono nell’area del centro storico vengano penalizzati o discriminati, modulando il sostegno a tutta la rete dei commercianti del territorio”.