Domenica 27 Settembre05:51:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ottimizzare la bolletta della luce in casa: le buone abitudini da seguire

Importante in primis il monitoraggio dei tempi d’impiego e dei consumi

Attualità Rimini | 07:35 - 15 Agosto 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Una delle spese più importanti, all’interno di un nucleo famigliare, è quella relativa alle bollette energetiche della propria abitazione. Proprio per questo motivo è fondamentale riuscire ad ottimizzare al massimo questa voce di spesa, attuando una serie di accorgimenti utili. Semplici azioni che, unite a una profonda conoscenza e consapevolezza della convenienza garantita dal mercato libero, permettono di ottenere un risparmio importante sulle annuali spese familiari.

Ogni giorno l’energia elettrica viene utilizzata in casa per gli scopi più diversi. Gestire in modo superficiale il consumo della luce della propria utenza potrebbe determinare un significativo aumento dei costi della bolletta.  

Per evitarlo, basta seguire alcune buone abitudini e scegliere il fornitore giusto, analizzando le possibilità offerte ai consumatori dal mercato libero.Tra le opportunità più convenienti a disposizione per i privati si annoverano per esempio le offerte luce per la casa proposte da Sorgenia, che garantisce energia green a costi contenuti.

Attenzione ai dettagli e impegno quotidiano per risparmiare energia


Per diminuire il costo della bolletta della luce è possibile tracciare per un periodo il modo in cui quotidianamente si utilizza luce, elettrodomestici, dispositivi elettronici e così via.

Attraverso il monitoraggio dei tempi d’impiego e dei consumi è così possibile analizzare e tenere traccia delle proprie abitudini. In questo modo diventa semplice intervenire per modificare e migliorare le azioni del quotidiano.

Dopo aver definito qual è il quadro in cui ci si muove, si possono adottare una serie di comportamenti che aiutano a ridimensionare i costi. Gli accorgimenti sono molteplici ma devono essere attuati con costanza e reiterati nel tempo per vedere risultati significativi.

Le pratiche virtuose consigliate per risparmiare sono innanzitutto correlate ai dispositivi elettronici e agli elettrodomestici: quando inutilizzati vanno spenti o messi in stand-by, a seconda delle necessità.

In aggiunta, se possibile, è sempre meglio sostituire le normali lampadine dell’abitazione con prodotti a led che assicurano un notevole risparmio energetico. Un’altra opzione è preferire al forno tradizionale il microonde, i cui consumi sono più ridotti.

Da ultimo, sarebbe opportuno eseguire una manutenzione puntuale degli strumenti utilizzati. A questa pratica è legata, infine, la possibilità di sostituire gli elettrodomestici che risultino essere ormai vecchi e poco efficienti. Lavatrice, ferro da stiro, asciugatrice, lavastoviglie… sono tutti elettrodomestici che hanno un alto consumo energetico e, proprio per questo, scegliere prodotti moderni, dotati di classe energetica molto alta può garantire un forte risparmio sulla bolletta dell’energia elettrica.
 

Conoscere per ottimizzare: le opportunità del mercato libero


Come anticipato, agli accorgimenti da seguire nel corso della quotidianità è importante affiancare un’adeguata conoscenza delle opportunità messe a disposizione dal mercato libero rispetto a quelle del mercato tutelato. A differenza di quanto avviene in quest’ultimo, dove le tariffe vengono regolate da un ente garante, nel mercato libero sono le aziende che, in un contesto di libero mercato, cercheranno di proporre le migliori tariffe possibili.

In questo modo, sarà possibile scegliere in modo consapevole il fornitore in grado di rispondere al meglio alle proprie esigenze al prezzo più conveniente.

Sorgenia, per esempio, consente ai propri clienti di calcolare il risparmio garantito dalla sottoscrizione delle proprie offerte direttamente online, grazie a un’apposita sezione del sito.

In questo modo, ciascuno potrà conoscere in anticipo, in modo del tutto trasparente, quanto risparmierebbe in bolletta scegliendo Next Energy Luce per la propria casa.