Domenica 20 Settembre09:46:55
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Anteprime e film in prima visione all'Arena Lido della Darsena di Rimini

Tanti appuntamenti fino al 30 di agosto, nel weekend di Ferragosto "Volevo nascondermi" la storia del pittore Ligabue con Elio Germano

Eventi Rimini | 12:24 - 13 Agosto 2020 Elio Germano in "Volevo nascondermi" Elio Germano in "Volevo nascondermi".

Venerdì 14 agosto è in programma Darsena Summer Fest con la proiezione del cult movie The Blues Brothers di John Landis, a quarant’anni dalla sua uscita nelle sale, con l’indimenticabile coppia dei “fratelli Blues” John Belushi e Dan Aykroyd: la serata sarà aperta dal dj set “Sunset Sound” che accompagnerà l’aperitivo e dopo la proiezione del film concerto “live” di The Rock ‘n’ Roll Kamikazes e dj set “Twistin’ Rumble”.

Sabato 15 e domenica 16 agosto in prima visione arriva Volevo nascondermi, l’atteso film di Giorgio Diritti dedicato al pittore Ligabue, interpretato da Elio Germano, vincitore dell’Orso d’Argento come migliore interprete al Festival di Berlino.

Pausa musicale lunedì 17 agosto con il concerto di Fabrizio Bosso e Jazz Inc. (prevendite su www.teatrogalli.it), seguito martedì 18 agosto dalla proiezione, in prima visione, di Georgetown, esordio alla regia del due volte premio Oscar Christoph Waltz, anche interprete nei panni di un abile manipolatore, affiancato da Vanessa Redgrave e Annette Benning. Mercoledì 19 agosto è il turno dell’animazione con il nuovo film Pixar in prima visione Onward – oltre la magia di Dan Scanlon, storia di due fratelli elfi desiderosi di conoscere il padre scomparso anche solo per un giorno. Il film verrà proiettato anche nella serata di sabato 29 agosto.

In cartellone giovedì 20 agosto, in anteprima, il nuovo film di Haifaa Al-Manosur, già regista de “La bicicletta verde”: in La candidata ideale traccia il ritratto di una dottoressa candidata alle elezioni comunali, impegnata a battersi contro i pregiudizi della famiglia e della comunità locale. Ancora un’anteprima al femminile per venerdì 21 agosto con il film diretto ed interpretato da Judith Davis Cosa resta della rivoluzione, tra i ricordi delle battaglie del Sessantotto e i malesseri attuali di una generazione che è arrivata “tardi” per l’impegno civile

Le proiezioni iniziano alle ore 21.15.