Domenica 20 Settembre12:37:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini: valorizzare il lavoro femminile. Ecco il progetto per aziende con poche dipendenti

Si apre una finestra per la candidatura a successivi percorsi gratuiti di formazione

Attualità Rimini | 12:12 - 12 Agosto 2020 La consigliera provinciale alle Pari opportunità, Giulia Corazzi La consigliera provinciale alle Pari opportunità, Giulia Corazzi.

"Lavoro! Libere tutte” da oggi si apre anche alle aziende del territorio con meno di 15 dipendenti.

L’apprezzamento manifestato dalle imprese in queste settimane per un progetto che valorizza il lavoro femminile e migliora il welfare aziendale, ma soprattutto le richieste pervenute da quelle aziende che per dimensione non avevano i requisiti per candidarsi al percorso formativo, hanno indotto ad estendere la partecipazione fino ad esaurimento delle risorse.

Così, mentre a settembre sono già calendarizzati i primi incontri all’interno delle aziende che hanno aderito, si apre una finestra per la candidatura ai percorsi gratuiti di formazione anche da parte di aziende del territorio provinciale con meno di 15 dipendenti, che potranno iscriversi compilando il relativo form.

Ad annunciare e motivare l’estensione è la consigliera provinciale alle Pari opportunità, Giulia Corazzi che dichiara:

Siamo soddisfatti della risposta delle aziende del territorio perché questo progetto che mira al miglioramento del welfare aziendale e alla valorizzazione del lavoro femminile, in un anno delicato come questo segnato dalla pandemia, è stato compreso nelle sue potenzialità e ha destato autentico interesse. Abbiamo però anche riscontrato che esiste una domanda per questi percorsi di formazione da parte di aziende di piccole dimensioni e abbiamo allora ritenuto opportuno dare la possibilità di candidarsi anche a quei soggetti del nostro territorio che contano meno di 15 dipendenti. Fino ad esaurimento delle risorse disponibili”.