Giovedý 24 Settembre22:45:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Pallinari, prostitute e clienti nel mirino: pioggia di sanzioni a Rimini

In totale sono state 30 in poche ore: 23 le prostitute "pizzicate"

Cronaca Rimini | 14:40 - 11 Agosto 2020 Campanellari (foto di repertorio) Campanellari (foto di repertorio).

Continuano gli intensi controlli della Polizia Municipale di Rimini, che tra sabato e domenica (8 e 9 agosto) ha "schierato" sei agenti in borghese, dalle 20, per contrastare il fenomeno dei campanellari. Alcuni individui, già noti alle forze dell'ordine, sono stati sorpresi in azione: ben tre "batterie" di pallinari, disseminate tra Marina Centro, viale Vespucci e viale Regina Elena. Tutti sgomberati e allontanati, con sanzioni da 1000 euro ciascuna, per due italiani e quattro cittadini dell'Est Europa. 

CONTRASTO ALLA PROSTITUZIONE.  Nella stessa notte il servizio è proseguito, anche dopo nelle prime ore del mattino, nella zona di Marebello, Rivazzurra e Miramare, dove sono state fermate ed identificate 23 ragazze, a cui è stata notificata la sanzione di euro 401 prevista dall'ordinanza sindacale contingibile e urgente per il contrasto alla prostituzione. Lo strumento, da tempo adottato dall'Amministrazione Comunale, che consente di dare continuità all'attività di prevenzione e contrasto di un crimine quale lo sfruttamento della prostituzione e la tratta di persone, oltre ad arginare i fenomeni di degrado urbano ad esso collegati. Oltre alle 23 sanzioni è stato multato anche un cliente con la sanzione prevista di euro 1000.