Mercoledý 23 Settembre17:59:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Overdose in pista da ballo, 30 giorni di chiusura per il Classic Club di Rimini

Domenica si era sentito male un 19enne. Il provvedimento di sospensione della licenza è stato notificato oggi (11 agosto)

Cronaca Rimini | 14:20 - 11 Agosto 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Trenta giorni di chiusura per il Classic Club di Rimini disposti dal Questore Francesco De Cicco, in merito all'episodio di ricovero in ospedale per un 19enne, abituale cliente del locale, a seguito di un'overdose. Il provvedimento è stato giustificato "da motivi di sicurezza dei cittadini e al fine di impedire il protrarsi di una situazione di pericolosità sociale". Durante l'intervento della Polizia, a seguito del malore subito dal 19enne, domenica scorsa (9 agosto), erano state rinvenute e sequestrate diverse dosi di stupefacenti abbandonate sul pavimento della pista da ballo. Inoltre, tra i frequentatori del Classic, erano state identificate diverse persone con precedenti di Polizia per reati relativi agli stupefacenti. Il provvedimento di sospensione della licenza per la somministrazione di alimenti e bevande, nonché della licenza ex art. 80 Tulps è stato notificato questa mattina (martedì 11 agosto).