Giovedý 01 Ottobre17:38:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Nuoto sincronizzato: dopo il lockdown, prima gara per le sammarinesi Verbena e Zonzini

Si sono classificate seste migliorando i punteggi ottenuti nelle eliminatorie

Sport Repubblica San Marino | 14:13 - 11 Agosto 2020 Jasmine Verbena e Jasmine Zonzini Jasmine Verbena e Jasmine Zonzini.

Si è conclusa positivamente la partecipazione di Jasmine Verbena e Jasmine Zonzini ai Campionati Italiani Assoluti di Savona, primo appuntamento dopo mesi di stop dovuto al lockdown.

Entrambe le sincronette biancazzurre, al centro di un progetto che mira alla qualificazione olimpica, hanno centrato la finale nel solo libero classificandosi all'11° posto la Verbena e al 12° la Zonzini. La finale ha poi visto la Verbena risalire sino al 9° posto e la Zonzini confermare il 12° piazzamento assoluto.
Finale centrata per le due biancazzurre anche nel duo, dove le sammarinesi hanno centrato il 6° posto nelle eliminatorie. La finale, andata in scena domenica, ha confermato la sesta posizione a livello assoluto italiano per le due sincronette biancazzurre, che hanno però migliorato sensibilmente i punteggi ottenuti nelle eliminatorie.

"Il bilancio è più che positivo – il commento dell'allenatrice e coreografa Simona Chiari -. Mantenere il 6° posto in classifica non era scontato, considerando il livello delle avversarie, tutte atlete della Nazionale italiana, appartenenti ai gruppi sportivi di Fiamme Oro e Marina Militare. Le ragazze hanno nuotato benissimo, con determinazione, grinta e con un entusiasmo ritrovato dopo il lockdown, riscoprendo il gusto ed il piacere di gareggiare. L'ottimo risultato è la conferma di un lavoro e di un progetto a lungo termine che si rinnoverà per la prossima stagione. Ripartiremo il 24 agosto, con in previsione la partecipazione ad appuntamenti nazionali ed internazionali, tra cui le tappe dei World Series, Europei o Mondiali, in base a cosa deciderà di fare la FINA, e la pre-olimpica prevista dal 4 al 7 di marzo".
.