Marted́ 22 Settembre10:45:53
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Montescudo Monte Colombo:alcune classi scolastiche spostate all'ex municipio

Si lavora alacremente per la riaperture delle scuole a settembre

Attualità Rimini | 14:02 - 11 Agosto 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

L'amministrazione comunale di Montescudo Monte Colombo e Istituto Comprensivo hanno da tempo avviato un confronto puntuale sulle nuove necessità in vista dell’avvio dell’anno scolastico 2020-2021, a partire dalle rinnovate attenzioni alla sicurezza sanitaria per prevenire ogni possibile rischio dal Covid-19.

A queste, ovviamente, vanno aggiunte tutte le altre cautele e gli interventi per la sicurezza degli edifici stessi, interventi che erano già in programma e che stanno per essere ultimati in vista della riapertura delle scuole.

Oltre a questi si sono aggiunti anche i lavori all’ex Municipio di Monte Colombo, stante la necessità di predisporvi temporaneamente lo spostamento di alcune classi, stanti le misure di sicurezza che non permettevano – solo per l’edificio che ospita le scuole elementari – di riparametrare le distanze in maniera congrua con le nuove prescrizioni intervenute nel frattempo. Si tratta nello specifico di 4 classi (la I, le due III e la V) per complessivi 74 alunni, mentre all’interno dell’immobile che ospita le scuole elementari, verranno spostate le due future prime classi delle scuole medie, che avranno 23 e 20 alunni. Non sono invece necessarie modifiche nella Materna di Taverna né nella Scuola di Croce, dove le aule sono state considerate idonee rispetto alle nuove prescrizioni.

A seguito di tali cambiamenti, nella giornata del 4 agosto si è svolto quindi un incontro con il gestore del trasporto scolastico al fine di riorganizzare il servizio. Mentre, per quanto riguarda lo spostamento di docenti e personale ATA , l’Istituto Comprensivo ha già preso in carico la riorganizzazione in base alle proprie risorse.

Nel frattempo, grazie ad un finanziamento di 15mila euro ottenuto dal Comune con Fondi Strutturali Europei nel Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento”, verranno anche acquistati nuovi arredi per garantire, insieme alle azioni dell’Istituto Comprensivo e a tutti gli altri interventi programmati, un anno scolastico nella massima sicurezza per tutti, alunni, docenti e personale ATA.

Il 25 agosto Istituto Comprensivo e amministrazione si incontreranno di nuovo e, al fine di informare la cittadinanza e illustrare ai diretti responsabili tutte le novità, si svolgeranno entro la fine del mese gli incontri con i rappresentanti dei genitori del “Bambi” e del “Rosaspina”.