Venerd́ 25 Settembre20:40:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Nuovo contratto decentrato per i dipendenti comunali, svolta storica a Coriano

L'attesa durava da oltre vent'anni

Attualità Coriano | 12:45 - 11 Agosto 2020 Nuovo contratto decentrato per i dipendenti comunali, svolta storica a Coriano

Dopo oltre 20 anni finalmente è stato siglato il nuovo contratto decentrato per i dipendenti del Comune di Coriano (l'ultimo risale infatti al 2000). Un momento storico e denso di significato per i dipendenti e l'Amministrazione, che segna la fine di uno stallo durato oltre 8 anni. Il Comune infatti dal 2011 non aveva più erogato produttività ecc per via dei problemi emersi in sede di costituzione e distribuzione delle risorse decentrate.

Ad oggi il percorso di recupero delle somme prosegue a carico dei fondi ma il lavoro attento del servizio finanziario e la volontà dell'amministrazione di uscire da questa situazione di stallo durata troppo tempo hanno portato a questo importante risultato: la firma del contratto integrativo normativo e del contratto decentrato economico per il 2020-2022.

Fondamentale è stata anche la massima collaborazione e la disponibilità delle organizzazioni sindacali e della RSU, senza le quali non potremmo oggi festeggiare questo traguardo. Si tratta di un contratto che indica una prima direzione: reintroduzione della turnazione in primis per i servizi a tutela della sicurezza pubblica, della reperibilità per i servizi demografici e valorizzazione della performance individuale ed organizzativa.

Poche risorse ancora, circa 21 mila euro per quasi 50 dipendenti, ma sicuramente un segnale di ripartenza che arriva in un momento difficile, in cui tutti hanno dato il massimo per far funzionare i servizi pubblici. A questo si aggiunge un'importante campagna di nuove assunzioni: nel 2020 sono stati assunti 6 nuovi dipendenti (1 assistente sociale, 3 amministrativi ai servizi alla persona e 2 tecnici), oltre ad un concorso in fase di espletamento per tecnico informatico e 1 messo notificatore che arriverà a settembre. Per un totale di 8 persone nuove che vanno a rimpinguare le fila dei dipendenti nonostante le restrizioni dei mesi scorsi dovute alla pandemia.

Beatrice Boschetti (assessora al personale): "Un doveroso ringraziamento a tutti coloro che hanno collaborato per il raggiungimento di questo risultato che apre ad un nuovo spirito di collaborazione tra amministratori e dipendenti nella univoca consapevolezza che siamo una squadra e che affinché il lavoro di tutti abbia valore e porti alla realizzazione degli obiettivi è importante la collaborazione e la fiducia reciproca".

Domenica Spinelli (sindaca): "Sono molto soddisfatta di aver aggiunto un ulteriore tassello alla ripresa di questo ente. Come detto subito all'inizio del mio mandato nel 2012 e come spesso ribadito, purtroppo i problemi in cui era immerso l'ente erano tali che non sarebbe stato facile e veloce risolverli, ma noi non avremmo smesso nemmeno un attimo di fare tutto il possibile per farlo e questa ne è un'ulteriore prova".