Domenica 20 Settembre05:41:53
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, nasconde la cocaina nella mascherina: 21enne arrestato

L’amico è stato trovato in possesso di una lama di un taglierino da 7,5 cm nascosta nel marsupio

Cronaca Riccione | 10:33 - 09 Agosto 2020 La cocaina e la mascherina trovati in possesso del 21enne La cocaina e la mascherina trovati in possesso del 21enne.

Ha cercato di nascondere dosi di cocaina in una mascherina, ma è stato scoperto dagli agenti della Polizia e arrestato per detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di un 22enne di origini egiziane che, assieme a due amici, ha destato l’attenzione degli agenti nella serata di ieri, in viale D’Annunzio a Riccione. I tre infatti, alla vista delle divise, hanno cercato di dileguarsi.

L’ egiziano, poco prima di essere fermato, credendo di non essere visto, ha gettato tra la sabbia, nella zona buia, un pacchetto di sigarette, all’interno del quale è stata trovata una mascherina in tessuto arrotolata, in cui era stata ricavata una tasca che conteneva 7 involucri di cellophane bianco, del peso lordo di 5 grammi dicocaina.

Sono stati controllati anche gli altri giovani, un 21enne albanese e un 19enne egiziano, quest’ultimo trovato in possesso, all’interno del suo marsupio, di una lama di un taglierino della lunghezza di 7,5 cm e di una tessera sanitaria/codice fiscale intestata ad un 28enne milanese che ne aveva denunciato il furto il 26 luglio scorso.
Il 19enne è stato indagato in stato di libertà per la ricettazione e per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere.
Il 22enne egiziano, che ha gettato la mascherina con all’interno i 7 involucri di cocaina, risultato disoccupato e con precedenti in materia di stupefacenti e reati contro il patrimonio, è stato tratto in arresto per detenzione di droga ai fini di spaccio.