Luned́ 28 Settembre16:14:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, Paesani tende la mano a Rota: "noi ci siamo. Paghiamo il ripescaggio in C"

L'imprenditore su facebook rilancia e si dice pronto a collaborare

Sport Rimini | 20:05 - 06 Agosto 2020 Lucio Paesani Lucio Paesani.

Il Rimini Calcio potrebbe essere ripescato in Serie C. A prescindere dalla sentenza del Consiglio di Stato (in caso di pronuncia farevole, ci sarebbe riammissione gratuita), i biancorossi infatti potrebbero evitare il campionato di D attraverso il ripescaggio, occupando uno dei posti lasciati vacanti dalle società che non otterranno l'iscrizione al prossimo campionato, a fronte dei controlli della Covisoc. In quel caso il Rimini dovrebbe essere la prima società a beneficiare del ripescaggio, servono però 300.000 euro. Soldi che l'imprenditore Lucio Paesani è pronto a garantire con la sua cordata: è lo stesso Paesani ad annunciarlo su Facebook, tendendo la mano ad Alfredo Rota, neo presidente biancorosso. Paesani spiega che è stata una decisione di quest'ultimo di interrompere la possibile collaborazione, ma il patron del Coconuts non demorde e chiede a Rota di aprire un percorso condiviso, specificando di non volere né la maggioranza assoluta né di essere proprietario esclusivo del Rimini Calcio.