Sabato 26 Settembre10:36:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Lockdown ognuno a suo modo: parte il concorso dedicato alle associazioni

Obiettivo recuperare testimonianze per lanciare una riflessione comune al mondo del terzo settore

Attualità Rimini | 17:43 - 06 Agosto 2020 Lockdown ognuno a suo modo: parte il concorso dedicato alle associazioni

Memoria, storie, azioni, il prima e il dopo coronavirus del terzo settore. Questo vuole essere il concorso video “Lockdown… ognuno a suo modo”, il racconto della quarantena dal punto di vista del volontariato e di chi è stato al fianco dei nuclei più fragili. Il fine è semplice: recuperare le testimonianze per una riflessione comune su un periodo che ha segnato senza dubbio la storia di ognuno. Ma si tratta anche di un’occasione per promuovere le tante associazioni locali che, ognuna a suo modo, hanno saputo reagire reinventandosi nel dare risposte ai bisogni emergenti.

Attraverso le voci dei protagonisti si potrà rivivere il periodo trascorso da un punto di vista diverso, mettendo in luce le risorse attivate. I video ricevuti saranno pubblicati sulle pagine dedicate al concorso su Facebook e Instagram e quelli che riceveranno più “mi piace” saranno considerati i vincitori.

Alle associazioni di volontariato (Odv) e di promozione sociale (Aps) attive nelle province di Rimini e Forlì-Cesena si chiede di produrre un video semplice, di massimo 30 secondi, in un formato compatibile con i social network, realizzato con il telefonino. Ogni associazione può sbizzarrirsi: si può prediligere una sequenza fotografica con didascalie, riprese commentate da voci fuori campo, un’intervista o semplicemente ripercorrere i luoghi della propria azione. Il tutto può essere accompagnato da musiche ma l’importante è che siano libere da diritti d’autore.

Il filmato, insieme alla domanda di partecipazione compilata dal legale rappresentante dell’associazione va poi inviato al centro di servizio di riferimento (Volontarimini o Ass.I.Pro.V.) entro le 18 del 30 settembre. I vincitori saranno proclamati il 5 dicembre 2020, giornata internazionale del volontariato.

In palio buoni spesa offerti da Ass.I.Pro.V. per l’acquisto di materiale utile all'attività istituzionale dell’organizzazione: 700 euro ai primi classificati, 500 ai secondi e 300 ai terzi. La proposta nasce da Ass.I.Pro.V. con la collaborazione di Volontarimini, rispettivamente Centri di Servizio per il Volontariato (Csv) di Forlì-Cesena e Rimini.

Per info Volontarimini (0541 709888 o concorsovideo@volontarimini.it) e Ass.I.Pro.V., (0547 612612 e 335 7859410 o info@assiprov.it).