Lunedý 28 Settembre07:21:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volano sberle tra 17enne e una donna in piazzale Boscovich: lei poi aggredisce i poliziotti

La donna, 38 anni, è stata arrestata per resistenza, lesioni personali e oltraggio a pubblico ufficiale

Cronaca Rimini | 12:44 - 06 Agosto 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

E' protagonista di una colluttazione con un 17enne in piazzale Boscovich a Rimini poi, all'arrivo della Polizia, si è scagliata contro gli agenti ferendoli: sarà processata per direttissima una 38enne lombarda che ieri pomeriggio (mercoledì 5 agosto) ha insultato e aggredito i poliziotti intervenuti sul posto a seguito di segnalazione di rissa. La donna, impegnata nella colluttazione con un 17enne di Milano, era in stato di agitazione e sono stati vani i tentativi di calmarla. Alle parole è passata ai fatti: rifiutandosi di fornire le proprie generalità, ha iniziato a sferrare calci e pugni agli agenti, ferrendone due (lesioni giudicate guaribili in tre giorni): Con grande difficoltà i poliziotti sono riusciti a portarla in Questura, notificandole poi l'arresto per resistenza, lesioni personali e oltraggio a Pubblico Ufficiale. Inoltre la 38enne, pregiudicata, è stata denunciata per rifiuto di fornire l'identità personale. Il 17enne che era con lei è risultato essere ricercato per aver lasciato la comunità dove risiedeva.