Sabato 19 Settembre14:13:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini: l'allarme dell'auto fa scappare il ladro. Inseguito dalla proprietaria e arrestato

Un 32enne aveva rubato portafoglio e cellulare, bottino da 2000 euro, ma è stato fermato

Cronaca Rimini | 10:58 - 06 Agosto 2020 Polizia in azione Polizia in azione.

Si intrufola in un'auto parcheggiata, ruba portafoglio e cellulare del valore di quasi 2000 euro e scappa: arrestato 32enne. I fatti sono accaduti mercoledì alle 18,30 a Rimini in viale Principe Amedeo. La proprietaria del mezzo, un'Audi, stava chiacchierando con un amico all'interno di un'altra auto parcheggiata nelle vicinanze, quando ha sentito l'allarme della sua macchina. Ha quindi guardato in direzione dell'Audi notando un uomo che, dopo essersi introdotto nell'abitacolo, scappava in direzione centro.  Immediatamente i due hanno iniziato ad inseguire il 32enne chiamando contemporaneamente la Polizia. Gli agenti sono giunti quasi subito e, grazie alla precisa descrizione dell'uomo, lo hanno bloccato. Sotto la maglia il 32enne, di nazionalità Ceca, aveva quanto appena rubato: un portafoglio in pelle con all'interno 220 euro e un cellulare del valore di circa 1400 euro. Il ladro, disoccupato e con precedenti per furti e rapine, è stato arrestato per furto aggravato. Verrà processato per direttissima.