Sabato 26 Settembre14:35:16
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo, Finanza scopre tonnellate di rifiuti pericolosi in terreno agricolo

Area sequestrata, due denunciati, sono in corso le indagini per approfondire gli eventuali risvolti di natura economico-finanziaria

Cronaca Santarcangelo di Romagna | 10:27 - 05 Agosto 2020 L'ingresso del terreno sequestrato dalla Finanza L'ingresso del terreno sequestrato dalla Finanza.

Un'area agricola di 6000 metri quadrati con all'interno oltre 1000 tonnellate di rifiuti e 3 quintali di olio di scarto. Tutto accatastato ed abbandonato al suolo. L'area sequestrata dalla Guardia di Finanza della Stazione Aeronavale di Rimini si trova a Santarcangelo. 700 tonnellate di stampi e scarti di vetroresina, 460 tonnellate di inerti e legnosi, una tonnellata di plastica e metallo e 3 quintali di olio emulsionato e residui di resina. L'area è stata sequestrata e i due responsabili delle società che, in tempi diversi, sono risultate proprietarie del sito, sono stati denunciati. Le accuse sono di deposito incontrollato a mezzo abbandono di rifiuti, stoccaggio di rifiuti non autorizzato e cambiamento della destinazione d’uso del terreno agricolo senza alcun titolo edilizio abitativo.
Sono in corso le indagini per approfondire gli eventuali risvolti di natura economico-finanziaria.