Giovedý 24 Settembre17:58:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Anziana senza impegnativa in ospedale, l'Ausl: "Nessun aggravio dei costi della visita"

Si è trattato di un problema comunicativo, spiega l'ufficio stampa dell'azienda sanitaria

Attualità Cattolica | 18:51 - 04 Agosto 2020 Ospedale Cervesi di Cattolica Ospedale Cervesi di Cattolica.

L'Ausl Romagna interviene su quanto lamentato dalla figlia di una 83enne di Coriano, secondo cui la madre, all'ospedale di Cattolica per una visita otorinolaringoiatrica, sarebbe stata costretta a pagare la stessa in modo più salato se non avesse provveduto alla consegna materiale, in un secondo momento, dell'impegnativa. L'anziana ne era sprovvista e, secondo quanto raccontato dalla figlia, l'impiegato del cup si era rifiutato di stamparla, com'era stato invece suggerito nell'ambulatorio dell'ospedale. L'Ausl precisa che "la paziente non ha mai rischiato di dover pagare l'importo della prestazione completa poiché non aveva con sé la stampa dell'impegnativa, e neppure di saltare la visita" e che ci sia stato un fraintendimento con gli operatori aziendali. "L'azienda si scusa comunque con l'Utente per il disagio percepito a causa di problemi comunicativi".